Italia e Germania si qualificano per la Coppa Davis. Alacaraz perde il ritorno a casa

La vittoria della Germania ha eliminato la Francia, che ha perso la partita di apertura nel Gruppo C

La vittoria della Germania ha eliminato la Francia, che ha perso la partita di apertura nel Gruppo C

Venerdì, Germania e Italia hanno occupato due posti nei quarti di finale di Coppa Davis, mentre Gran Bretagna e Francia sono state eliminate e Carlos Alcaraz, campione degli US Open, è tornato in campo con una sconfitta.

A Bologna, Matteo Berrettini ha battuto l’argentino Sebastian Paez 6-2, 6-3 in 71 minuti, poi Yannick Sener ha battuto Francisco Cirondolo 7-5, 1-6, 6-3 regalando all’Italia la vittoria per 2-0 in pareggio. certo che occupino il primo e il secondo posto nel primo girone.

Poi il duo italiano Simone Bolelli e Fabio Fognini ha perso il doppio contro Maximo Gonzalez e Horacio Zeballos in tre set.

Ad Amburgo, Kevin Krawetz e Tim Poetz hanno regalato ai padroni di casa una vittoria per 2-1 battendo il duo belga Sander Gill e Göran Flegen 4-6, 6-2, 7-6 (7/5) nel doppio degli spareggi.

“Notti come questa rimangono a lungo nella memoria”, ha detto il capitano della Germania Michael Coleman.

Jan-Lennard Struff ha dato alla Germania un inizio positivo battendo Zizou Berggs 6-4 7-6 (11-9), ma David Goffin ha combattuto da un gruppo difensivo per battere Oscar Otti 3-6, 7-6 (9-7), 6 – 3.

La vittoria della Germania ha eliminato la Francia, che ha perso la partita di apertura nel Gruppo C.

Giocando nella sua città natale di Glasgow e alla cinquantesima edizione della Coppa Davis, Andy Murray non ha potuto evocare alcuna magia poiché lui e Joe Salisbury hanno perso una partita di doppio serrato contro Wesley Kollhoff e Mattoy Middelkoop.

La coppia olandese ha vinto 7-6 (7/0), 6-7 (6/8), 6-3 e si è unita agli Stati Uniti con due vittorie in due partite del Gruppo D.

Dan Evans ha portato i padroni di casa in vantaggio battendo Talon Grixborough 6-4, 6-4.

Botic van de Zandschulp ha risposto schiacciando il numero otto del mondo Cameron Norrie 6-4, 6-2.

A Valencia, Carlos Alcaraz, la testa di serie di 19 anni più giovane del mondo dopo aver vinto gli US Open, ha avuto una dolce e amara rimonta a casa perdendo contro Felix Auger-Aliassime 6-7 (3/7), 6 -4 e 6-2 nella sconfitta del suo paese nel secondo girone contro il Canada.

Tra gli applausi dei tifosi della squadra di casa dopo la prima vittoria del Grande Slam di domenica, lo spagnolo e il suo avversario canadese hanno giocato un emozionante secondo in singolare, mentre il Canada ha pareggiato 1-1.

L’Alcaraz, originario della vicina regione di Murcia, ha assistito mercoledì a bordo campo alla vittoria per 3-0 della Spagna sulla Serbia.

Venerdì, dopo che i giocatori sono stati divisi in due gruppi in lotta feroce, Alcaraz è svanito, forse non sorprende dopo le partite della maratona di New York.

Auger-Aliassime, al 13° posto nel mondo, rompe direttamente la rete e poi torna in vantaggio per 4-1, nonostante il forte incoraggiamento dei tifosi.

Roberto Bautista ha messo la Spagna 1-0 nel confronto, dopo aver rimontato da dietro per sconfiggere Vasque Pospisil 3-6, 6-3, 6-3.

Pospisil e Auger-Aliassime hanno ottenuto 4-6, 6-4, 7-5 doppie su Marcel Granollers-Pujol e Pedro Martinez-Portero per portare il Canada in testa al gruppo e in vista del comando.

READ  Hamilton giura di non lasciare la Formula 1 mentre crescono le voci di Ricciardo per la Mercedes | Lewis Hamilton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.