Incontra l’uomo d’affari russo che ha appena messo una taglia di 1 milione di dollari sulla testa di Putin

un L’uomo d’affari russo-americano ha offerto un milione di dollari [£756,000] ricompensa per Il presidente russo Vladimir Putin Dice capo russo Dovrebbe essere perseguito crimini di guerraE vorrebbe partecipare alle sessioni.

L’uomo d’affari con sede in California Alex Konanykhin ha fatto notizia e ci sono state poche polemiche quando ha mostrato i soldi sui social media, insieme a una foto del signor Putin e una didascalia che diceva: “Ricercato: vivo o morto Vladimir Putin per omicidio di massa”.

“Mi impegno a pagare un milione di dollari agli ufficiali che adempiono al loro dovere costituzionale e ho arrestato Putin come criminale di guerra ai sensi delle leggi russe e internazionali”, ha aggiunto.

Facebook ha cancellato il post in seguito, ma il signor Konanykhin ha detto indipendente Non intendeva le sue parole per incoraggiare qualcuno ad andare a uccidere il signor Putin. Invece, ha insistito, voleva processare il leader russo.

“Vorrei affermare francamente che la mia offerta è per un ufficiale che, nell’esercizio dei suoi doveri costituzionali, può arrestarlo per crimini di guerra secondo le leggi internazionali”, ha detto.

Per quanto milioni di persone, me compreso, celebrino la notizia della sua morte, non offro alcuna ricompensa per il suo assassinio. Sarebbe illegale”.

“E penso anche che sarebbe un errore, perché dovrebbe essere assicurato alla giustizia davanti a un tribunale competente”, ha aggiunto.

Konanykhin, 55 anni, si è trasferito negli Stati Uniti nel 1992 con la sua famiglia ed è un ex banchiere che ora dirige diverse società tecnologiche. Il sito web della sua azienda afferma di aver fondato la più grande banca in Russia all’età di 25 anni.

READ  Un uomo di 78 anni è morto per un infarto causato da un arresto israeliano, secondo l'autopsia | Territori palestinesi

I rapporti indicano che il periodo di Konanykhin negli Stati Uniti e il suo rapporto con la Russia non sono stati semplici. È stato processato due volte per le accuse di aver violato i termini del suo visto.

È stato riferito che la Russia lo ha accusato di appropriazione indebita, cosa che ha negato. Alla fine gli fu concesso asilo politico.

Mappa che mostra l’entità dell’invasione russa dell’Ucraina

(PAPÀ)

Konanykhin ha detto che Putin potrebbe aver pensato che l’Occidente non gli avrebbe retto così energicamente, dato che quello che ha detto era un track record nel lasciare che il leader russo la facesse franca.

Per anni Putin ha potuto fare quello che voleva. O affrontare sanzioni decisamente ridicole.

Come ha detto, il leader dell’Ucraina Volodymyr Zelensky e il popolo ucraino hanno catturato l’immaginazione del mondo.

Ha aggiunto che anche i manifestanti a Mosca e in altre città hanno manifestato contro le azioni di Putin.

“Soprattutto le giovani generazioni, non vivono all’interno di quella bolla televisiva creata dall’inarrestabile macchina della propaganda”, ha detto. “Viaggiano per il mondo, interagiscono con amici in altri paesi e leggono notizie su Internet. Conoscono la verità”.

Ha aggiunto: “Purtroppo Putin non è responsabile nei loro confronti. Non è un leader eletto. Sta semplicemente facendo ciò che deve fare per preservarsi. Penso che il suo motivo principale sia l’autoconservazione”.

Facebook non ha risposto immediatamente alle richieste.

La politica estera nazionale di Vladimir Putin potrebbe essere la sua rovina

(AFP)

All’inizio di questa settimana, un procuratore della Corte penale internazionale dell’Aia ha affermato che sarebbe stata avviata un’indagine su possibili crimini di guerra in Ucraina.

L’annuncio è arrivato quando la Lituania ha invitato la Corte penale internazionale ad aprire un’indagine sulle azioni della Russia e Bielorussia. Ingrida Simonet, Primo Ministro della Lituania, ha dichiarato: Washington Post: “Quello che sta facendo Putin è solo un omicidio e nient’altro, e spero che sia all’Aia”.

Konanykhin ha detto che c’era una possibilità “significativa” che qualcuno intorno a Putin lo arrestasse. Ha detto che l’apparentemente lento progresso delle forze russe verso Kiev indicava che alcuni nell’esercito stavano cercando di sabotare l’invasione.

Alla domanda se pensava che il leader russo fosse stato informato della ricompensa, ha detto: “Impossibile. Ho visto quei lunghi tavoli ridicoli a cui è seduto. Nessuno gli porterà cattive notizie”.

Il signor Konanykhin desidera partecipare a qualsiasi procedimento relativo alla commissione di crimini di guerra contro il signor Putin? “Sarò felice”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.