In discussione: Mourinho avrebbe potuto vincere di più con l’Arsenal che con il Chelsea

Il concetto è semplice: ogni settimana sceglieremo alcuni punti di discussione, la community dei fan discuterà il loro caso e poi potrai votare per chi pensi abbia vinto la discussione.

  • Jose Mourinho avrebbe vinto di più con l’Arsenal che con il Chelsea
  • Tyrone Mings o Harry Maguire?
  • Il Liverpool continuerà a finire la stagione sopra il Tottenham nonostante sia indietro di 10 punti
  • Steve Cooper o Thomas Frank – quale presidente ha più probabilità di finire in un club dei “Big Six”?
  • Se il Leicester City avesse fatto acquisti difensivi dell’Everton in estate, sarebbe stato al di sopra di loro in classifica

Mourinho avrebbe potuto vincere di più con l’Arsenal che con il Chelsea

Chelsea: Ross Moring, Il tifoso del ChelseaLink esterno

È possibile immaginare Jose Mourinho al comando dell’Arsenal nei primi anni 2000?

Sono apparse crepe con la gerarchia del Chelsea nel suo terzo anno: quanto prima avrebbe incontrato David Dean e i suoi co-protagonisti? Il suo stile sconsiderato non piaceva nemmeno ai fan dell’Arsenal, né a una squadra con cui giocava come sotto Arsene Wenger.

La preferenza di Mourinho per la difesa prima avrebbe fatto eco alla vittoria per 1-0 dei londinesi del nord negli anni ’90, ma questo era il tipo di approccio che legava Dennis Bergkamp e Thierry Henry in Italia, e non ha funzionato nemmeno per Robert Pires.

Nel suo primo periodo con il Chelsea, ha vinto due scudetti e tre coppe nazionali. Il titolo di Champions League potrebbe essere il suo migliore dei grandi campionati, ma dato che i Blues avevano estromesso l’Arsenal l’anno precedente, neanche questo sarebbe stato garantito.

Arsenale: Charlene Smith, AFTVLink esterno

Non possiamo negare che Mourinho sia un vincitore seriale. La bacheca dei trofei non mente: ha vinto titoli in Inghilterra, Spagna, Italia e Portogallo e tutti i principali campionati europei.

Se avesse rilevato l’Arsenal dopo la stagione “Invincibles” sotto Arsene Wenger (come era quando è arrivato per la prima volta al Chelsea), avrebbe vinto titoli. L’Arsenal era il migliore in Premier League e avrebbe potuto vincere di più con loro che con il Chelsea.

Tuttavia, non è il tipo di allenatore che trascorre molto tempo nel club. Inoltre, la personalità dell’allenatore è essenziale per ottenere il meglio dai giocatori, oltre a conquistare la base di fan. Con il personaggio di Mourinho sarebbe stata una sfida.

L’Arsenal Wenger è noto anche per lo sviluppo di giovani giocatori e il gioco di calcio emozionante. Non sono sicuro che sarebbe successo con Mourinho.

Il Liverpool continuerà a superare il Tottenham

Tottenham: Anna Howell Tottenham XYLink esterno

READ  Notizie dal Chelsea: perché Tammy Abraham ha rifiutato al Barcellona di unirsi alla Roma

Dipende molto da come andrà la partita di domenica. può essere importante.

Entrambe le squadre stanno soffrendo per un programma frenetico in vista della Coppa del Mondo, evidenziato dagli infortuni ai giocatori chiave. Nessuno dei due gioca la solita scioltezza, con i due vincitori della Scarpa d’Oro la scorsa stagione che lottano per segnare.

Dieci punti dopo 13 partite normalmente non rappresenterebbero un enorme margine, ma con la maggior parte dei giocatori della prima squadra in Coppa del Mondo, ci saranno poche possibilità di riposo quando la Premier League riprenderà dopo Natale.

Antonio Conte è stato con noi solo questa settimana. La fine della scorsa stagione potrebbe aver alzato molto le aspettative, ma il Tottenham sta vincendo le partite anche con prestazioni sotto la media nel primo tempo.

Partenza veloce, Christian Romero rientrato e rientrato da casa, vedo una vittoria degli Spurs che aumenterebbe il divario a 13 punti, troppi da battere per il Liverpool.

Liverpool: Josh Sexton, Involucro di AnfieldLink esterno

Sebbene il Liverpool abbia lottato con la balbuzie nella prima metà della stagione, sarà in testa al Tottenham Hotspur in Premier League.

Quest’anno si preannuncia strano con la Coppa del Mondo in mezzo, e sembra che i Reds siano la squadra che potrebbe vincere di più in termini di menti e gambe stanche per avere il tempo di riposare e recuperare.

D’altronde il Tottenham comincia già a perdere fiducia nel progetto di Antonio Conte a causa del suo approccio negativo alle partite. Con un certo numero di giocatori chiave che si trasferiscono in Qatar, questa convinzione potrebbe essere ulteriormente prosciugata dall’esaurimento fisico e mentale durante il secondo quarto della stagione.

Non sarebbe una grande sorpresa se l’italiano non avesse la possibilità di vederlo fino alla fine di maggio.

Mings o Maguire?

Aston Villa: Richard Sutherland, Podcast del Parco di VillaLink esterno

Due giocatori simili, entrambi leader, entrambi fedeli nel cuore ma entrambi colpevoli di errori che spesso portano al gol.

La loro personalità e presenza significa che non sono mai lontani dai titoli dei giornali, corteggiando elogi e polemiche in egual misura, anche in termini di leadership.

Maguire per infortunio e perdere la sua forma non era valido, Mings è stato privato della carica di capitano e alla fine è stato uno dei cerchi che Steven Gerrard non poteva raggiungere prima del suo inevitabile licenziamento.

Maguire ha dovuto guardare da bordo campo mentre la sua squadra continuava a crescere sotto Eric Ten Hag e ad affrontare una vera battaglia per entrare in squadra, mettendo a repentaglio il suo posto in Inghilterra.

READ  Lukaku vuole tornare all'Inter

Ma per Mings, la sua forma è rimasta coerente e i fan gli sono stati grati come una costante in un’Aston Villa estremamente sottoperformante.

Per me, questo mette i Ming in testa alla classifica.

Manchester United: la stessa gente, TV dei Popoli UnitiLink esterno

Non è esattamente una domanda che i tifosi dell’Aston Villa o del Manchester United salteranno per difendere il loro giocatore, vero?

Maguire è tornato alla nostra vittoria nel fine settimana e nel primo tempo sembrava proprio come Maguire che non abbiamo perso per un secondo: si è impegnato in modo eccessivo in cima e ha lasciato spazio alle spalle del West Ham per esporre in numerose occasioni.

Ma nel secondo tempo, con l’impatto del West Ham sul nostro obiettivo, è migliorato notevolmente. Fair play per lui: ha fatto un buon lavoro.

Nessuno sceglie davvero i Ming, giusto? È stato un disastro in questa stagione, così come Villa. Mentre Maguire ha i suoi difetti, e molti di loro, se riuscirà a riscoprire la sua forma a Euro 2020, qui non ci saranno discussioni.

Cooper o Frank: quale presidente ha più probabilità di finire nel club “Big Six”?

Foresta di Nottingham: Ben Dor, Il mio turno nel tourLink esterno

Cinque anni fa, Steve Cooper ha ottenuto qualcosa che nessun allenatore della nazionale inglese aveva fatto in oltre 50 anni a nessun livello: ha vinto la Coppa del Mondo.

Potrebbe essere stato con l’Under 17, ma questo successo – con stelle come Phil Foden nella sua rosa – indica un forte futuro manageriale che lo attende in Premier League. Certo, sta ancora trovando i suoi piedi a quel livello in questo momento.

Nel frattempo, Thomas Frank ha continuato la sua ascesa in termini più modesti. Tuttavia, portando una squadra fuori moda come il Brentford a un comodo traguardo a metà classifica la scorsa stagione e sembrando di nuovo promettente in questa stagione, ha dimostrato cosa serve per ottenere un ruolo più importante.

Il Brentford può finire tra i primi sei nei prossimi 18 mesi? Probabilmente no, ma non scommetto che il loro manager è in qualche modo. La mia conclusione quindi… Frank per ottenere il grande lavoro prima di Cooper.

Brentford: Ian Westbrook, ApiLink esterno

Thomas Frank ha sicuramente il talento, il carattere, le capacità umane di gestione e la volontà di avere successo nel club dei “Big Six”.

È il secondo allenatore a guidare il Brentford nella massima serie – e ci è riuscito nonostante abbia perso la finale 12 mesi fa e la successiva vendita dei giocatori chiave Ole Watkins e Said Benrahma.

READ  Calcio: il Parma in difficoltà ha scioccato la Roma che ha vinto la prima vittoria in Serie A da novembre

Frank ha battuto Cooper a Swansea in quella promozione e il suo track record suggerisce che potrebbe potenzialmente batterlo anche tra i primi sei.

Il danese è reattivo, a volte cambia rosa a metà partita, sia nell’ultima stagione e questa sostituzione ha ribaltato le partite a favore dei Bees.

La configurazione unica di Brentford significa che quando l’allenatore lascia il suo posto gli succederà senza problemi. Altri capi che hanno deciso di andare avanti hanno scoperto che il lavoro in altri club non è sempre stato di successo o semplice.

Personalmente, spero e credo che Frank rimarrà con Brentford per molti anni. Penso che quando alla fine se ne andrà, sarà per prendersi una pausa dal calcio o per allenare la nazionale danese.

Se il Leicester avesse fatto acquisti difensivi per l’Everton, sarebbe stato al di sopra di loro

Everton: Briony Bragg, Questa ragazza è una fanLink esterno

Si potrebbe obiettare che i problemi del Leicester in questa stagione sono venuti da dietro.

La spina dorsale della squadra è uscita dalla porta in Wesley Fofana e Kasper Schmeichel e non è stata sostituita. Questa linea di fondo non è strutturata come una volta.

L’Everton ha ciò che manca a Leicester: l’organizzazione. E questo era qualcosa di particolarmente assente la scorsa stagione. Stai dietro la porta il giorno della partita e sentirai Connor Cody che organizza la squadra, dando l’esempio con James Tarkowski al suo fianco.

Il Leicester non dovrebbe essere in zona retrocessione, ma è giusto dire che non ci sarebbero sei posti tra le due squadre se avessero fatto acquisti difensivi in ​​estate come l’Everton.

La differenza può essere solo di tre punti, ma conta quando sei seduto al 18° posto come Leicester.

Lester: Sam Holloway Tifoso del Leicester TVLink esterno

Coady e Tarkovsky sono due giocatori che i fan del Leicester volevano firmare e speriamo di recuperare il ritardo.

Wout Faes è un grande giocatore e non è lui a deluderci. Il capitano Jonny Evans, mentre è un difensore, è un peso al momento con la sua età e le sue ferite. Daniel Amarty commette molti errori.

Penso che abbiamo avuto più attrazione per ingaggiare questi giocatori rispetto all’Everton. Abbiamo perso la nostra occasione in estate e siamo stati puniti per legittima difesa. Basta guardare il numero di gol subiti.

Se avessimo avuto difensori esperti in Premier League – come l’Everton – saremmo forti nel primo tempo.

Tutto quello che devi sapere sullo stemma della squadra della Premier League inglesePiè di pagina del banner sportivo della BBC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.