Il vincitore della Coppa del Mondo Fabregas si unisce al Como di seconda divisione italiana

Sospensione

Como, Italia – L’ex campione del mondo ed europeo Cesc Fabregas è passato al club italiano di seconda divisione Como.

Fabregas, che ha vinto la Coppa del Mondo con la Spagna nel 2010 e due Europei, lunedì si è rivelato un giocatore del Como dopo aver firmato un contratto biennale.

Il piccolo club, situato sulle sponde del pittoresco Lago di Como, è arrivato 13° nella sua prima stagione nell’ultima stagione di Serie B e ha giocato l’ultima volta in Serie A quasi 20 anni fa.

C’erano più di 100 fan in attesa Ad accogliere Fabregasche si è fatto selfie e ha firmato autografi fuori dallo Stadio Giuseppe Sinigaglia.

“Sono venuto qui con la stessa ambizione del solito: voglio giocare, voglio vincere e portare il Como in Serie A”, ha detto Fabregas. “Ho ancora molto da fare nel calcio, ho molte ambizioni”.

Il 35enne centrocampista arriva a parametro zero dopo la scadenza del suo contratto con il Monaco a giugno. Ha giocato anche per Arsenal, Barcellona e Chelsea e ha vinto un gran numero di titoli in una carriera impressionante.

Fabregas ha detto che la sua mossa inaspettata è arrivata grazie al CEO del Como – ed ex giocatore del Chelsea – Dennis Wise.

“C’erano molte ragioni”, ha detto. “Era la prima volta che il mio contratto stava per scadere e volevo un’esperienza che potesse emozionarmi e motivarmi, Cuomo ha un progetto a lungo termine ed era esattamente quello che volevo, ma grazie a Dennis Wise che mi ha fatto accettare questa opportunità .

“La prossima sfida è sempre la più importante. I prossimi due anni della mia vita saranno interamente dedicati a Como, sia fuori campo, quello che mi interessa è la crescita di questa città”.

READ  Perché Adam Leon ha chiamato il suo film Italian Studies e perché la star Vanessa Kirby "odia" il titolo

Fabregas non sarà l’unico vincitore della Coppa del Mondo di Serie B, con l’ex giocatore italiano Gianluigi Buffon che gioca ancora contro il Parma all’età di 44 anni.

“Sono felice di incontrarlo di nuovo in campo, ho già segnato due gol contro di lui in passato, quindi perché non metterlo davanti a lui terzo”, ha detto Fabregas con una risata.

“Il fatto che ci siano due campioni del mondo dimostra che il campionato italiano è di alto livello”.

Como, che è stata dichiarata fallita due volte negli ultimi 18 anni e ristabilita, è di proprietà della società di media e intrattenimento con sede nel Regno Unito SENT Entertainment Ltd dal 2019.

Altro da AP soccer: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.