Il telescopio spaziale James Webb cattura una vista spaventosa dei Pilastri della Creazione

lei ha Inserito un’altra foto Il telescopio spaziale James Webb ha catturato i Pilastri della Creazione. Mentre Ha fornito uno sguardo dettagliato alle stelle che si formano nella regione, l’ultima delle quali è un’immagine spaventosa e più eterea.

Immerso nell’arancione e nel nero, l’immagine che ragnatela Il Mid-Infrared Instrument (MIRI) è stato sicuramente catturato al momento giusto, dato che Halloween è a pochi giorni di distanza. Dice che lo spettacolo offre una nuova prospettiva sui pilastri della creazione, concentrandosi sul gas e la polvere della regione.

L’immagine è stata catturata la scorsa settimana dalla Near Infrared Camera (NIRCam) del web, che è stata in grado di scrutare attraverso i pennacchi di polvere per individuare migliaia di nuove stelle nella regione in modo più dettagliato di prima. Tuttavia, molte stelle non sono abbastanza luminose per brillare alle lunghezze d’onda su cui si concentra il MIRI.

La NASA afferma che con questa immagine, gli astronomi hanno dati sulla luce nel medio infrarosso a risoluzione più elevata rispetto a quelli disponibili in passato. L’agenzia afferma che i ricercatori esamineranno i movimenti più fini della polvere per formare un paesaggio tridimensionale dei Pilastri della Creazione. Ciò contribuirà a sviluppare una comprensione più profonda di come si formano le stelle.

I Pilastri della Creazione si trovano nella Nebulosa Aquila, a 6.500 anni luce di distanza. Se ti stai chiedendo quanto sia largo, dai un’occhiata alla stella rossa brillante che sporge dal lato destro del pilastro superiore, circa a metà. La NASA afferma che la stella e il suo velo polveroso sono più grandi del nostro intero sistema solare, il che potrebbe portare o meno a una crisi esistenziale o due. Ti auguro un meraviglioso weekend di Halloween.

READ  Il telescopio spaziale Hubble sta vivendo il suo più grave problema tecnico in un decennio e la NASA vuole davvero risolverlo

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati con cura dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.