Il sottomarino russo lancia un raid mortale con un missile Kalibr sui civili

MPiù di 40 giurisdizioni statunitensi ed europee hanno concordato di coordinare le indagini su sospetti crimini di guerra in Ucraina, poco dopo l’attacco missilistico russo che ha ucciso civili lontano dalla prima linea.

Intervenendo alla conferenza internazionale, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che i missili russi hanno colpito due centri comunitari nell’Ucraina occidentale, uccidendo 20 persone, inclusi tre bambini, e ferendone molte altre.

“Questa mattina, i missili russi hanno colpito la nostra città di Vinnitsa, che è una città normale e pacifica. I missili da crociera hanno colpito due strutture combinate, distruggendo case, distruggendo un centro medico e dando fuoco ad auto e tram”, ha detto Zelensky. Tramite collegamento video. Questo è un atto terroristico russo.

Giovedì, 45 paesi alla conferenza dell’Aia – sede della Corte penale internazionale – hanno firmato una dichiarazione politica per collaborare alle indagini sui crimini di guerra in Ucraina.

Hanno anche promesso 20 milioni di euro (16,9 milioni di sterline) per aiutare la Corte penale internazionale, nonché l’ufficio del procuratore ucraino e gli sforzi di sostegno delle Nazioni Unite.

I funzionari hanno affermato che con oltre 20.000 indagini sui crimini di guerra ora aperte e diversi paesi che guidano squadre, le prove devono essere credibili e strutturate.

READ  Un aspirante giornalista che ha intervistato il presidente Obama è morto all'età di 11 anni a 23 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.