Il rugby italiano non va da nessuna parte, avendo gettato la mappa fuori dalla finestra strappando la struttura per fasce d’età

È il Bologna del dicembre 1997, il giorno prima che l’Italia giocasse contro l’Irlanda per la terza volta in così tanti anni, e il tecnico Brian Ashton rispondeva alle domande dopo la carriera del capitano a Campo Arcovegio. È roba standard fino a quando qualche geniale swing, forse influenzato dal bel tempo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.