Il regista Andrea Di Stefano creerà un thriller italiano

Andrea de Stefano, che è passato dall’essere un attore italiano alla regia degli apprezzati thriller indipendenti americani “Escobar: Paradise Lost” e “The Informer” con Benicio del Toro e “The Informer”, produrrà “L’Altima Not d’Amore”. Introduzione alla lingua italiana.

La Universal Pictures Intl., la Focus Features e l’italiana Vision Distribution detengono i diritti di distribuzione mondiale del film, superando Pierfrancesco Favino (il titolo in concorso a Cannes “Nostalgia” di Mario Morton).

Il titolo del film è tradotto come “L’ultima notte d’amore”. Amore si riferisce in realtà a un tenente di polizia di nome Franco Amore. La notte prima che il tenente si ritiri, il suo migliore amico e complice di lunga data Dino viene convocato per indagare su un crimine che lo ha ucciso durante una rapina di diamanti. Scopriamo presto che Amore è coinvolto in una rapina di diamanti e apprendiamo come l’amore di sua moglie Viviana può aiutarlo a sopravvivere a questa notte pericolosa.

La sceneggiatura del film è di Di Stefano.

L’opera teatrale di Marco Belloccio del 2019 “Il traditore” è interpretata dall’a-lister italiano Favino Amora, già noto pubblico di Cannes come membro di spicco della mafia che diventa un informatore della polizia. Altri attori degni di nota includono Linda Geridi (“The Dice”), Antonio Gerrardi (“The Girl in the Fox”) e Francesco de Leva (“The Mayor of Rion Sanida”).

“L’Ultima Notte di Amore” è prodotto da Vision Distribution, Indiana Productions, Memo Films e Adler Entertainment. Il film sarà distribuito nelle sale italiane da Vision Distribution L’operatore di pay-TV di proprietà di Comcast Sky è gestito congiuntamente dall’Italia e da cinque importanti società di produzione italiane. Il film sarà distribuito in altre parti del mondo da Universal Pictures International, Focus Features e Vision Distribution.

READ  Il maestoso video mostra che l'eroe italiano è "immune allo stress"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.