Il punto di vista del Guardian sui pro-professionisti d’Italia: comprensibile ma non salutare | Editoriale

nL’italiano ha votato raramente per Mario Tragi alle elezioni, ma sembra probabile che molti sceglieranno di farlo se ne avrà l’opportunità. Recenti sondaggi indicano che il tecnocrate italiano è stato nominato Primo Ministro da Sergio Matterella lo scorso febbraio. Approvazione Circa il 65% di stime. Con il proseguimento della luna di miele, questo ha giustificato la pubblicità di “Super Mario” che è arrivata con l’installazione del signor Tracy.

La spiegazione del suo successo risiede nel poco familiare senso di stabilità e pace fornito dall’ex presidente della Banca centrale europea. Da quando è entrato in carica, il governo è rimasto nel mezzo Esplosione In un governo di coalizione di centrosinistra, Tragi era a capo del potere di un’amministrazione unitaria che comprendeva tutti i partiti tranne i fratelli italiani di estrema destra. La Commissione europea sta finanziando con entusiasmo la ripresa del Covit di Roma e i suoi funzionari vedono il Primo Ministro come un partner sicuro ed è stato confermato il monitoraggio di Draghi sulla gestione dell’epidemia da parte dell’Italia. Rispetto alla Francia, la politica italiana si è distinta dal 2021 insolitamente lento e promettente poiché il portavoce di estrema destra dà il tono alla corsa presidenziale o, in Gran Bretagna, pubblicamente diffamato dal comportamento di Boris Johnson a Downing Street. .

Ad ogni modo, questo romanzo intermezzo sta volgendo al termine. Le elezioni generali non sono previste fino al 2023, ma parlamentari e senatori devono insediare un nuovo presidente italiano entro la fine del mese: il mandato di sette anni di Materella scade. Silvio Berlusconi, 85 anni, tende a perseguire una carriera più formale, ma Draghi è emerso come un chiaro favorito e interessato. La sua partenza indebolirebbe gravemente il potere del governo e aumenterebbe la probabilità che elezioni anticipate siano di destra populista. Preferiti Vincere. Per questo molti nel centrosinistra vogliono che il Primo Ministro rimanga dov’è.

READ  Corona virus oggi: gli Stati Uniti lanciano il moderno vaccino anti-governo Più di 75 milioni di persone sono colpite in tutto il mondo

Quindi il signor Draghi dovrebbe continuare come Primo Ministro o andare come Presidente? Le febbrili speculazioni su questa questione suggeriscono che l’Italia e soprattutto il centrosinistra siano diventati dipendenti dal malsano Drake. L’emergenza del governo – che ha coinciso con un parlamento caotico in cui sono venute meno due alleanze instabili – ha giustificato la sospensione della politica normale e Draki ha fatto buon uso del tempo. La sua carriera bancaria e la sua reputazione internazionale hanno conferito all’Italia un nuovo rispetto nei mercati finanziari Più influenza All’interno dell’Unione Europea. Non c’è dubbio che l’arrivo di un nuovo e aggressivo governo nazionalista di destra devasterà la crescente ripresa dell’Italia e la sua nuova posizione a Bruxelles. Ma l’onorevole Traky, tuttavia, è competente e forte come operatore e non deve essere considerato il principale baluardo contro tale possibilità.

La polarizzazione che ha caratterizzato la politica del Paese nell’ultimo decennio ha portato all’ascesa in Italia di figure di estrema destra come Matteo Salvini ei suoi fratelli. Georgia Maloney, eventualmente risolvibile solo per scrutinio. I Democratici di centrosinistra hanno fatto bene alle elezioni amministrative in autunno. Per la rinascita della destra della sinistra italiana, ora deve trovare un modo per costruire su quelle vittorie, espandendo la sua portata oltre gli esperti urbani che sono alla base del suo sostegno. Questo compito è urgente, perché, dopo una sospensione riuscita, Tragi è molto orgoglioso che la politica tradizionale stia per tornare in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.