Il presidente della NBA si unisce allo show del Chelsea

Il presidente della NBA Larry Tannenbaum tra gli investitori che sostengono l’offerta di Steve Pagliuca per il Chelsea, dicono i rapporti Notizie del cielo.

Tannenbaum, che possiede diverse squadre sportive nordamericane, è tra le numerose persone facoltose che hanno accettato di sostenere Pagliuca, un miliardario privato che ha fatto fortuna con la sua carriera a Bain Capital. John Burbank, fondatore dell’hedge fund Passport Capital a San Francisco, e Eduardo Saverin, co-fondatore di Facebook, sostengono il gruppo.

Si ritiene che il lavoro di Tannenbaum nella lotta all’antisemitismo sarà probabilmente applaudito da Roman Abramovich, il proprietario del Chelsea FC che è stato colpito dalle sanzioni del governo britannico in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Lo spettacolo di Steve Pagliuca ha attirato molta attenzione negli ultimi giorni, con la notizia che anche Bob Iger, l’ex presidente della Walt Disney Company, è stato contattato per unirsi allo spettacolo.

Secondo quanto riferito, sabato il capo del Bain Capital ha partecipato alla vittoria per 6-0 del Chelsea sul Southampton, dopo essersi recato nel Regno Unito per tenere colloqui con dirigenti e consulenti del club sulla sua offerta.

Pagliuca è co-proprietario della squadra NBA Boston Celtics, oltre a una grossa partecipazione nella squadra italiana dell’Atalanta, di cui potrebbe dover sbarazzarsi se riesce nell’offerta del Chelsea.

In competizione per assicurarsi il club di West London c’è anche un gruppo guidato da Sir Martin Bruton, l’ex presidente di Liverpool e British Airways, che include gli azionisti miliardari di Crystal Palace Dave Pletzer e Josh Harris. Un’offerta guidata da Todd Boyle, comproprietario di LA Dodgers, che include il supporto di Clearlake Capital, una società di investimento statunitense; e la famiglia Ricketts, proprietaria dei Chicago Cubs, che ha collaborato con il proprietario dei Cleveland Cavaliers Dan Gilbert e il magnate degli hedge fund Ken Griffin.

READ  Archie White, il canoista di Chertsey, firma il nuovo contratto degli Harlequins

Tutti i potenziali acquirenti devono presentare le loro offerte finali entro il termine prorogato di giovedì 14 aprile.

Foto: persiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.