Il mondo dell’integrità sportiva piange la perdita del Presidente Franco Frattini

GINEVRA: Franco Frattini, presidente del Consiglio di Stato italiano dal gennaio 2022 e presidente dal 2017 fino a poco tempo fa della Global Sports Integrity Alliance (SIGA), è morto sabato all’età di 65 anni.

Franco Frattini è stato due volte Ministro degli Affari Esteri italiano, Vicepresidente della Commissione Europea e Commissario per la Giustizia, Libertà e Sicurezza dal 2004 al 2008.

“Il giudice Franco Frattini ci ha tenuto per mano quando eravamo ancora nei nostri primi passi e ha sostenuto i nostri sforzi per creare e far funzionare la Global Alliance for Sport Integrity sotto la sua saggia guida. Abbiamo avuto l’opportunità di lavorare a fianco di un leader che è in grado di trasformare le sfide nelle opportunità e ricordare con forza al mondo che l’integrità nello sport è l’unica opzione. Franco Frattini è prima di tutto un’organizzazione e ha sempre dato la priorità al bene comune. Center for Sport Security (ICSS) e vicepresidente della Global Sports Integrity Alliance (SIGA).

Appassionato di sport, Franco Frattini è stato anche per diversi anni Presidente della Corte Suprema di Giustizia Sportiva in Italia.

È stato nominato “Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana” e “Comandante della Legion d’Onore” dal Presidente della Francia. Nel 2011 è stato insignito della Catena del Collo d’Oro dell’Ordine Olimpico, la più alta onorificenza del Comitato Olimpico Internazionale (CIO).

READ  Come guardare la partita Chelsea-Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.