Il monarca europeo sconvolge il mondo annunciando la sua abdicazione al trono

Il monarca europeo sconvolge il mondo con la sua inaspettata abdicazione al trono

Il granduca Henri, duca di Lussemburgo, sorprese il mondo con il suo annuncio a sorpresa che si sarebbe dimesso dalle sue funzioni reali.

Il monarca europeo ha deciso di cedere il trono al figlio maggiore dopo 24 anni sul trono.

Il 69enne ha annunciato la sua “abdicazione” in occasione della Giornata Nazionale, un evento annuale che riunisce membri della famiglia granducale, membri del governo e membri del Parlamento per celebrare il compleanno ufficiale del Granduca.

Nella sua dichiarazione a sorpresa, Henry ha rivelato che suo figlio maggiore, il principe Guillaume (42 anni), assumerà il suo posto sul trono in autunno.

“Desidero informarvi che ho deciso di nominare il principe Guillaume come vicerappresentante in ottobre”, ha detto.

Il re saudita ha concluso il suo discorso dell’Eid dicendo: “Con tutto il mio amore e la mia fiducia, gli auguro buona fortuna”.

Il Granduca manterrà il suo titolo ufficiale, ma sarà invece rappresentato da suo figlio, il Granduca ereditario Guillaume. Un cambiamento completo nel Granducato richiederà probabilmente diversi anni.

Il primo ministro lussemburghese Luc Frieden ha risposto alla notizia e ha detto: “Questo è l'inizio del prossimo capitolo per il nostro regno”.

In risposta alla decisione, il Primo Ministro ha affermato che la decisione era stata discussa da tempo, poiché il Granduca desiderava andare in pensione, dicendo: “Ne parliamo da tempo e penso che in occasione della festa nazionale era.” “Il momento giusto, perché il Granduca è il simbolo della nostra Nazione.”

Il granduca Henry è il figlio maggiore del granduca Jean e della granduchessa Josephine-Charlotte. Divenne ufficialmente capo di stato del Granducato di Lussemburgo il 7 ottobre 2000 dopo la morte del padre nel 1999.

READ  Power cuts plunge Pakistan into darkness

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *