Il Milan è vicino all’acquisizione di RedBird da 1,3 miliardi di euro, secondo quanto riportato

  • RedBird ha partecipato alla corsa alla proprietà all’inizio di questo mese
  • Elliott Management Group rimarrà come azionista di minoranza

La società di private equity statunitense RedBird Capital Partners è vicina all’acquisizione per 1,3 miliardi di euro (1,4 miliardi di dollari) del campione italiano di calcio AC Milan, secondo El solo 24 crudo.

La testata finanziaria italiana ha riferito che le commissioni di acquisizione potrebbero salire a 1,8 miliardi di euro (1,9 miliardi di dollari USA) nei prossimi anni.

RedBird ha fatto una mossa tardiva per unirsi alla corsa per conquistare i vincitori della Serie A appena coniata il 5 maggio, dopo che Investcorp ha riferito che un’offerta iniziale da 1 miliardo di euro (1,06 miliardi di dollari) aveva messo il gestore degli investimenti del Bahrain al primo posto.

per me La Gazzetta dello Sportla mossa di Gerry Cardinale di aumentare l’offerta a 1,3 miliardi di euro e ha la possibilità di chiudere l’affare senza ricorrere a prestiti, ha spinto RedBird ad andare avanti.

Secondo quanto riferito, Investcorp era pronta ad aumentare la sua offerta per un’acquisizione di Milano da 1,2 miliardi di euro (1,28 miliardi di dollari USA). Tuttavia, ciò consisterà in 400 milioni di euro (427 milioni di dollari USA) in prestiti e 800 milioni di euro (854 milioni di dollari USA) in finanziamenti azionari.

Il Sole 24 Ore afferma che l’acquisizione di RedBird vedrà Elliott Management, il gestore del fondo che guida il club dal 2018, rimanere un azionista di minoranza.

Per Elliott, che ha supervisionato il ritorno delle fortune al Milan in quanto questa stagione ha visto il club vincere il suo primo titolo di Serie A dal 2011, un accordo del genere consentirebbe loro di vedere i vantaggi di un potenziale trasferimento in un nuovo stadio nei prossimi anni.

READ  Quali sono i nuovi sport alle Olimpiadi di Tokyo?

RedBird ha altri interessi nel calcio, avendo investito 750 milioni di dollari nella società madre del Liverpool Fenway Sports Group (FSG) l’anno scorso, in una mossa che ha visto la star dell’NBA LeBron James diventare comproprietario del club della Premier League.

Inoltre, la società di azioni possiede il 15% del franchise della Premier League indiana (IPL) dei Rajasthan Royals, per un valore di circa 37,5 milioni di dollari. RedBird possiede anche azioni di OneTeam Partners, la società di produzione di Lebron James SpringHill e la rete regionale YES di New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.