Il Manchester United ha detto ad Antonio Conte che potrebbe essere una soluzione per un allenatore per un po’ mentre la pressione del Tottenham aumenta

Damien Delaney crede che Antonio Conte sarebbe “estremamente in forma” per il Manchester United e ha suggerito all’allenatore di lasciare il Tottenham Hotspur se si trovano nella parte ricevente del Manchester City.

Nonostante sia partito alla grande nel nord di Londra dopo la sua nomina a novembre, l’italiano ha lottato nelle ultime settimane, subendo tre sconfitte consecutive in Premier League, inclusa una vittoria dimenticata per 2-0 lo scorso fine settimana in casa contro il Wolverhampton.

Con questo in mente, una trasferta al City, capolista della Premier League, potrebbe essere l’ultima cosa che Conte e Tottenham potrebbero desiderare al momento, dato che le forze di Pep Guardiola traboccano di fiducia e si vantano di una serie di imbattibilità in Premier League. Risale ad ottobre.

Con Conte già sempre più preoccupato nel nord di Londra per le questioni fuori dal campo oltre a quelle in campo, crescono le speculazioni sul futuro dell’italiano.

Con questo in mente, Delaney crede che Conte potrebbe camminare sul ghiaccio sottile se il City lo facesse saltare in aria questa sera, suggerendo che potrebbe essere una buona soluzione a breve termine per il Manchester United.

Se gli Spurs si nascondono, che è una possibilità concreta, potrebbe essere l’ultima goccia, per Conte inventare un’altra partita e poi le cose si fanno davvero complicate agli Spurs da qui alla fine della stagione e questi primi quattro cercano di cadere a parte”, ha detto Delaney. disse Off The Ball.

“Conte è un personaggio volubile; non deve nulla a nessuno, porta le sue emozioni pesantemente sulla manica e può essere molto disordinato per gli Spurs.

READ  I Rangers legati alla Serie A hanno chiesto un prestito a gennaio dopo un'offerta fallita nel 2020

“Penso davvero che l’intervista sia la prima possibilità di Daniel Levy, che non accetterò promesse non mantenute e non uscirò qui, soprattutto quando ci sarà un lavoro a Manchester che sarà disponibile in estate.

“Penso che Conte sia un’ottima scelta per il Manchester United, forse non a lungo termine, ma ha bisogno di qualcuno che fermi la scivolata e tenga la squadra di calcio, dall’alto verso il basso, per la collottola”.

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere mai un aggiornamento dall’Old Trafford in questa stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.