Il look del River Cafe: intervista allo chef Ruth Rogers e al fotografo Matthew Donaldson e anteprima della ricetta

Matteo scorre le pagine, soffermandosi sull’immagine di una scala, serpeggiando su un edificio bianco in piena luce solare, abbinando una ciotola di zuppa cosparsa di parmigiano. Vedi per esempio. Stavo davvero male a Los Angeles, circa tre anni fa…. È quello che mangi quando sei malato, giusto? zuppa di pollo?’ Quasi come per magia. Hanno adorato il modo in cui le foto abbinate hanno suscitato risposte diverse da spettatori diversi. Indicando un piatto di penne all’amatriciana, esposto contro una foto del maneggio, ha detto: “Mia figlia ha detto: ‘So perché l’hai messo lì. Perché la pasta ha gli stessi bordi del soffitto”. Non ho nemmeno fatto il collegamento, ma le sembrava ovvio. Come chef, Ruthie ha scherzato: “Una delle mie maggiori difficoltà è stata fotografare i capelli di qualcuno, capelli e cibo!” Alla fine cedette. , e questa coppia di immagini è stata senza dubbio efficace, aumentando la stimolazione tattile di ciascuna: una testa lucente di capelli rosso scuro, mescolati a segni di pettine, contro un piatto di tartufi al cioccolato ricoperti di polvere di cacao .

E hanno scoperto di avere effettivamente due “libri”: lo stesso insieme di immagini e ricette, che sono state, per molto tempo, testo nero su carta bianca, dice Rothie. Non c’era coerenza tra davanti e dietro. E una mia amica, Fiona, ha guardato il libro e ha detto: “Sai, non è quello che chiamiamo libro di cucina, ma uno sguardo il libro.’ Da lì, gli ultimi pezzi hanno cominciato a tornare al loro posto. Come per qualsiasi progetto River Cafe, nessun dettaglio viene trascurato. Rothy aveva l’idea di tagliare il libro “scorrevole” (con la copertina tagliata della stessa dimensione delle pagine), il che alla fine significava scegliere un tascabile piuttosto che una copertina rigida. Questo fa sembrare il libro un “manuale” – qualcosa inteso come “qualcosa da usare”, piuttosto che lasciarlo seduto in modo decorativo su uno scaffale, con Matthew che sottolinea, “questo è il suo scopo principale”. Il design della copertina disegnato da Michael Nash Associates include “un arcobaleno di colori” sulla scritta, che si riflette nella sezione delle ricette sul retro, dove Rothie osserva che “ogni singola pagina ha un colore diverso”. per pagina.

READ  Come ha fatto Vin Diesel a sentirsi così veloce e furioso per Helen Mirren

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.