Il Liverpool ospiterà l’Eurovision Song Contest 2023 per l’Ucraina

La British Broadcasting Corporation (BBC) ha dichiarato venerdì che l’Eurovision Song Contest 2023 si terrà nella città inglese di Liverpool, dopo che alla Gran Bretagna è stato chiesto di tenere l’evento per conto del paese ospitante designato, l’Ucraina.

La città natale dei Beatles ha battuto Glasgow, in Scozia, un altro finalista nel Regno Unito. In tutto, sette città britanniche hanno presentato domanda per tenere il Concorso di musica continentale. La finale di Eurovision 2023 si terrà il 13 maggio.

L’Ucraina ha ottenuto il diritto di ospitare una stravaganza pop quando il popolare gruppo rap Kalosh Orchestra ha vinto il concorso di quest’anno. Il britannico Sam Ryder è arrivato secondo.

Gli organizzatori hanno concluso che organizzare l’evento in Ucraina era troppo rischioso, quindi la competizione del 2023 è andata in Gran Bretagna, che afferma che l’evento sarà una celebrazione della cultura e della creatività ucraine.

Il direttore generale della BBC, Tim Davy, ha affermato che Liverpool, “la capitale indiscussa della musica pop”, sarebbe un “ospite fantastico”. “Il Liverpool presenterà uno spettacolo indimenticabile che celebra la ricca cultura e creatività dell’Ucraina”, ha dichiarato su Twitter il primo ministro britannico Liz Truss.

La Kalush Orchestra si è detta soddisfatta della scelta.

“Suonare dove hanno iniziato i Beatles sarà un momento che non dimenticheremo mai!” Disse la band. “Anche se siamo rattristati dal fatto che la competizione del prossimo anno non possa svolgersi nel nostro paese d’origine, sappiamo che il popolo del Liverpool sarà un ospite amichevole e gli organizzatori potranno aggiungere un vero sapore ucraino all’Eurovision 2023 in questa città”.

READ  Guarda l'arte italiana attraverso gli occhi dei Fab 5 Freddy - Suffolk Magazine

Fondata nel 1956 per aiutare a unire il continente devastato dalla seconda guerra mondiale, Eurovision è cresciuta fino a includere più di 40 paesi, comprese nazioni non europee come Israele e Australia.

Gli organizzatori si sforzano di mantenere separate la musica pop e la politica – vietando pubblicamente icone e testi politici – ma le tensioni globali si sono spesso imposte alla concorrenza. La Russia è stata espulsa dalla competizione di quest’anno per l’invasione dell’Ucraina.

___

Segui tutte le notizie di AP sull’impatto della guerra in Ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.