Il linguaggio del corpo di Kate Middleton: la duchessa si tira i capelli dietro le orecchie quando si sente ansiosa | reale | Notizia

Il duca e la duchessa di Cambridge sono stati visti provare una serie di emozioni mentre guardavano il teso incontro di tennis tra Cameron Norrie e David Goffin martedì.

L’esperto di linguaggio del corpo Darren Stanton ha analizzato i due mentre si univano ai fan del tennis sugli spalti del prestigioso torneo.

Parlando del comportamento della duchessa durante la partita, il signor Stanton ha detto che a volte sembrava preoccupata.

Parlando al Daily Mirror, ha detto: “Durante un momento di tensione in tribunale, Kate è stata vista con ansia mettersi i capelli dietro le orecchie mentre William esprimeva la tensione”.

Il britannico Nouri ha sconfitto il rivale belga David Goffin in un’emozionante partita di cinque set, raggiungendo le semifinali di Wimbledon.

Tuttavia, il percorso verso la vittoria non fu facile, il che si rifletteva sul volto della duchessa.

Kate e William hanno applaudito a gran voce mentre Nouri ha lottato duramente per assicurarsi una vittoria per 3-6 7-5 2-6 6-3 7-5 contro la Goffin senza testa di serie.

Stanton ha dichiarato: “Come sempre, una passeggiata su scala pubblica vede Kate e William impostare la scena e un precedente su come andranno le cose quando William diventerà re.

“Sono due persone che non hanno paura di essere se stesse pur mantenendo i loro doveri reali con gentilezza e al meglio delle loro capacità”.

LEGGI DI PIÙ: Camila si attacca al suo buco di campagna “Where to Escape!”

Sembrava dire “Oh no, no, no… F…” prima che le telecamere si allontanassero, non permettendogli di finire la frase.

Ma alla fine della partita, i due sembravano euforici per il risultato.

READ  Four Hours of Capitol Review - Uno sguardo agghiacciante al giorno in cui l'alt-right ha combattuto come un inferno | la televisione

Norrie è il primo uomo britannico a raggiungere una semifinale di Wimbledon in singolo da Andy Murray nel 2016 e il primo giocatore britannico da Joanna Konta nel 2017.

Dopo la vittoria, il 26enne ha dichiarato: “Penso di aver vinto solo una partita del genere, sono scioccato. Non so cosa dire ora. Ho dei flashback di tutto il duro lavoro e di tutto il sacrifici che ho avuto. Ho dovuto farlo e sicuramente ripaga. Ripaga – e si sente così bene. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.