Il finale di Pinocchio spiegato da Guillermo Del Toro – contiene una scena post-crediti?

pubblicato: 2022-12-09 alle 09:56:00

aggiornato: 2022-12-09 T09:56:50

Il Pinocchio di Guillermo Del Toro finisce diversamente dal libro o dall’adattamento Disney, e con il film ora su Netflix, di seguito c’è una spiegazione di ciò che accade, insieme ai dettagli della scena post-crediti per il film.

Prende Pinocchio da Guillermo Del Toro Il romanzo di Carlo Caludi del 1883 Come punto di partenza, racconta una storia completamente diversa ambientata nell’Italia degli anni ’30.

L’emergere del fascismo in quel momento e in quel luogo gioca un ruolo di primo piano nella storia, mentre Benito Mussolini appare nel film.

Anche il finale è diverso, pur conservando lo spirito della storia di Callodi. Quindi questo è quello che succede, solo quello Attenzione agli spoiler in arrivo…

L’articolo continua dopo l’annuncio

Cosa succede alla fine del Pinocchio di Guillermo Del Toro?

Alla fine del Pinocchio di Guillermo Del Toro, il personaggio del titolo – Pinocchio cioè non Del Toro – diventa un ragazzo vero. Ma con ciò arriva l’annientamento, e così i suoi sforzi immediati per salvare suo padre Geppetto portano all’uccisione di Pinocchio.

Ma Sebastian G. Cricket ha un desiderio che gli viene incontro e usa quel desiderio per riportare in vita Pinocchio. Ne fa un lieto fine, con Geppetto che poi si rende conto dell’errore dei suoi modi nel volere che il ragazzo sostituisca il figlio morto Carlo, promettendogli di amare Pinocchio per quello che è piuttosto che per quello che non è.

Poi vediamo le loro vite prendere una svolta, anche se Pinocchio sembra sempre giovane, Geppetto e Grillo invecchiano e muoiono mentre lui è ancora giovane. Sono sepolti accanto a Carlo, a quel punto il grillo – narrando dall’oltretomba – dice che Pinocchio si sta avventurando nel mondo, chiedendosi se il mondo lo abbraccerà. Il grillo risponde quindi a questa domanda con uno dei temi principali del film dicendo: “Cosa succede, succede, e poi ce ne andiamo”.

Pinocchio Guillermo del Toro ha una scena post-crediti?

No, il Pinocchio di Guillermo Del Toro non ha una scena post-crediti.

Tuttavia, presenta una sequenza musicale a metà dei titoli di coda, che poi riproduce il resto dei titoli di coda ed è piuttosto divertente…

Cosa succede nella scena dei titoli di coda del film?

Sebastian J. Cricket – doppiato in modo esilarante da Ewan McGregor – è in grado di raccontare quel momento di cui sopra perché la scena post-crediti del film lo vede uscire e giocare a carte con le lepri nell’aldilà.

Gli chiedono se smetterà di abbaiare e di suonare, a quel punto Cricket dice “Hit it boys” e inizia a intonare una canzone su come cantava suo padre.

L’articolo continua dopo l’annuncio

Il che potrebbe suscitare le più grandi risate del film, dato che Sebastian ha trascorso gran parte del film tentativo cantare questa canzone, solo per essere contrastato ad ogni turno. Rendendo questa una bella vittoria per la spazzatura accuratamente realizzata durante il film.

Pinocchio di Guillermo Del Toro è ora disponibile su Netflix. Leggi qui la nostra recensione del film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.