Il festival di film documentari più importante dell’India prende il via il 29 maggio in formato misto

Il Mumbai International Film Festival (MIFF) tornerà per la sua 17a edizione in un formato ibrido.

Il festival, che comprende documentari, cortometraggi e animazione, inizierà dal 29 maggio (domenica) con una cerimonia di apertura al Nehru Center Auditorium, Warli, Mumbai, e si concluderà con una cerimonia di premiazione il 4 giugno.

Il Direttore Generale della Divisione Film e Direttore del MIFF, Ravinder Bhakkar, ha informato che la componente ibrida è facilitata dalla National Film Development Corporation (NFDC). Il Bangladesh è stato scelto quest’anno come “Focus Country” per celebrare i 50 anni di indipendenza. Al MIFF 2022 verrà presentato un pacchetto speciale di 11 film dal Bangladesh, tra cui l’acclamato “Hasina: A Daughter’s Story”.

Deep Joy Mambele, Direttore del Dipartimento (Divisione Cinematografica) e Vice Direttore del PIB, Mumbai, ha affermato: “La diciassettesima e prima edizione post-pandemia del Festival Internazionale del Film di Mumbai è organizzata dalla Divisione Film, governo indiano, con l’obiettivo di celebrare film e registi e onorare i valori senza tempo che i film portano e nutrono. ” .

“A nome del Direttore del Festival e DG, Department of Films, Ravinder Bhakar e Government of India, siamo onorati di invitare e dare il benvenuto a tutti i cittadini a partecipare alla celebrazione. Mentre il festival è ospitato al Films Division Complex, Pedder Road, Mumbai , gli aspiranti fan del cinema possono unirsi alla celebrazione”, ha aggiunto nella dichiarazione. Anche online, con il festival che si svolgerà in forma ibrida quest’anno”.

“Quasi 400 documentari, cortometraggi e animazioni dall’India e da tutto il mondo verranno proiettati in questo festival”, ha concluso.

La famosa Reena Ki Kahani sarà proiettata al festival insieme alla prima mondiale della serie originale Netflix Mighty Little Bheem: I love Taj Mahal e del primo film d’animazione coprodotto in India, Ramayana: The Legend of Prince Rama, che completerà quest’anno compie 30 anni…

READ  Betty White celebrates her 99th birthday on Sunday; Until as late as you want

I fan degli anime saranno lieti di assaggiare i pacchetti retrò provenienti da tre paesi: Portogallo, Russia e Canada. film d’animazione portoghesi di Regina Pessoa; il regista di animazione russo Alexander Petrov; L’animatrice e illustratrice canadese Janet Perlman sarà una delizia per gli amanti degli anime.

I registi del genere documentario e animazione, che ci hanno recentemente lasciato, saranno ricordati con speciali nella sezione “Tribute”: il leggendario Animatore Pin screen dal Canada, Jack Darwin; La prima documentarista italiana, Cecilia Mangini; il veterano indiano Bodhadeep Dasgupta; Sumitra Bhav dalle mille sfaccettature. Rinomato direttore della fotografia vincitore del National Award di Manipur, Irum Maybak, tra gli altri.

Il contributo del Dipartimento del cinema alla cultura documentaria indiana sarà presentato attraverso un pacchetto sponsorizzato appositamente, “Image-Nation”.

Pacchetti speciali come il pacchetto Oscar Film, sponsorizzato da ShortsTV, pacchetti speciali di film dall’Italia e dal Giappone e Indian Panorama – delle ultime edizioni di Iffi saranno una calamita per gli appassionati di cinema.

(Per ricevere quotidianamente il nostro e-paper su WhatsApp, per favore clicca qui. Per riceverlo su Telegram, per favore clicca qui. Consentiamo la condivisione del PDF del paper su WhatsApp e altre piattaforme di social media.)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.