Il creatore di Dark Souls Hidetaka Miyazaki parla della difficoltà di Elden Ring • Eurogamer.net

Hidetaka Miyazaki ha discusso della difficoltà dell’Elden Ring in una nuova intervista su Blog PlayStation.

I Souls Games sono noti per le loro abilità di accesso elevate e la difficoltà di punizione, ma Miyazaki spera che la percezione cambierà con Elden Ring.

“Sento che il nostro approccio a questi giochi, non solo a Elden Ring, è che sono progettati per incoraggiare il giocatore a superare le avversità”, ha detto.

“Non cerchiamo di forzare la difficoltà o di renderle le cose difficili. Vogliamo che i giocatori usino il loro ingegno, studino il gioco, memorizzino cosa sta succedendo e imparino dai loro errori. Non vogliamo che i giocatori sentano che il il gioco è ingiustamente punitivo, ma c’è la possibilità di vincere una dura battaglia e fare progressi”.

E continua: “All’Elden Ring, non abbiamo cercato intenzionalmente di ridurre la difficoltà della partita, ma penso che più giocatori la finiranno questa volta”.

Ciò è dovuto al design del mondo aperto, che consente ai giocatori di affrontare le sfide al proprio ritmo, a una varietà di stili di combattimento che includono elementi stealth e un facile accesso a un’esperienza multiplayer.

“Quindi speriamo che i giocatori abbraccino l’idea di farsi aiutare dagli altri – ha detto – E riteniamo che il tasso di clearing complessivo questa volta aumenterà a causa di queste cose”.

Quello che non viene menzionato in questa intervista è l’accessibilità, di cui la difficoltà è solo un aspetto. La mentalità “git gud” rimane tossica, Non importa quale console usi.

Questi commenti riflettono anche i commenti fatti dal produttore di Elden Ring Yasuhiro Kitao, che Ha parlato all’inizio di questa settimana al Taipei Game Show Per discutere una varietà di stili di combattimento nel gioco.

Altrove, Miyazaki commenta la quantità di colore nel gioco poiché il team di sviluppo voleva “dare al mondo un aspetto più grafico per evocare un’alta sensazione di fantasia come tema”.

Discute anche di Chiefs Designs, che distorce e distorce il concetto di eroismo come se fosse ispirato da “Heroic and Magnificent Designs, Essentially Demigods from the History of the Elden Ring World” di George RR Martin.

Inoltre, Miyazaki conferma che nel gioco appariranno più finali e un nuovo gameplay aggiuntivo.

Leggi i suoi commenti completi su Blog PlayStation. Elden Ring uscirà il 25 febbraio su PlayStation, Xbox e PC.

READ  Scoperto un bug nella duplicazione di Pokémon Diamante e Perla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.