Il chief investment officer di Cardinale afferma che il Milan merita uno stadio di livello mondiale

Jerry Cardinale, fondatore della società di investimento statunitense Redbird Capital Partners, ha affermato che i campioni di Serie A dell’AC Milan meritano uno stadio di livello mondiale che dimostri il suo potenziale globale.

RedBird, investitori nel Fenway Sports Group, proprietari del Liverpool FC e della squadra di baseball dei Boston Red Sox, hanno concordato un accordo da 1,2 miliardi di euro (1,26 miliardi di dollari) per acquistare il Milan all’inizio di questo mese.

L’allenatore del Milan Paolo Maldini ha dichiarato a dicembre che la proposta di trasferimento del club con l’affittuario di San Siro Inter dallo stadio di 95 anni era necessaria per garantire il successo futuro di entrambi i club.

L’autorità italiana per il patrimonio ha dato il via libera a una proposta per demolire il San Siro del Milan degli anni ’20 nel 2020, dopo che le squadre hanno presentato una richiesta per costruire un nuovo stadio da 60.000 posti.

“Un marchio di queste dimensioni, come il Milan, deve avere un’infrastruttura che dimostri l’abilità del calcio e il suo potenziale globale”, ha detto Cardinale al Financial Times.

“Abbiamo molta esperienza con i progetti di stadi negli Stati Uniti. Milano e l’Italia meritano uno stadio di livello mondiale con il meglio dello sport e dell’intrattenimento su scala globale”.

L’infrastruttura calcistica italiana nel suo insieme necessita di lavori di ristrutturazione e alcuni stadi italiani non sono stati modernizzati dai Mondiali del 1990, l’ultimo grande torneo di calcio ospitato dalla sola Italia.

Il Milan ha conquistato il suo 19esimo titolo di Serie A nell’ultima giornata della stagione a maggio, il suo primo titolo di Serie A in 11 anni.

READ  Arte e natura si incontrano ad Artosphere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.