Il centrocampista dell’Everton è considerato uno dei migliori giovani d’Europa insieme ai giovani di Manchester City e Barcellona

Il centrocampista dell’Everton Hanna Benison è stato nominato tra i dieci migliori giovani giocatori d’Europa.

La 19enne è solo una delle due giocatrici della Premier League femminile ad essere selezionate per il premio Golden Girl pubblicato dal quotidiano italiano TuttoSport.

Bennison e l’attaccante del Manchester City Mary Fowler sono stati tra il primo gruppo di giocatori a ricevere il prestigioso premio dopo che TuttoSport ha creato il premio “Sister” per celebrare il 20° anniversario del premio Golden Boy, precedentemente vinto da artisti del calibro dell’allora attaccante dei Blues Wayne Rooney e Erling Haaland.

Una prima rosa di quindici giocatori di qualsiasi nazionalità nati dopo il 1 gennaio 2002 è stata pubblicata il mese scorso prima di essere ridotta a dieci da una giuria di oltre 40 giornalisti dei giornali più autorevoli d’Europa, tra cui L’Equipe, Marca e Bild.

Dopo che l’Olympique Lyonnais, otto volte campionessa di Champions League, ha fatto presto domande sui servizi della giovane donna mentre lo svedese era ancora uno scolaro che giocava al Rosengard, l’Everton ha organizzato un enorme colpo di stato quando si sono assicurati la sua firma nell’agosto 2021, pagando una quota record mondiale per un record somma. Il quotidiano Aftonbladet ha riferito che l’adolescente è compreso tra £ 120.000 e £ 185.000.

Quell’investimento ha presto dato i suoi frutti: durante la stagione 2021/22, Benison è stato l’unico giocatore dei Toffees ad apparire in tutte le 29 partite ed è stato premiato come Young Player of the Season dal club delle cheerleader.

Willie Kirk, ex manager del blues, ha detto della giovane donna: “Ha imparato molto bene, cerca sempre di migliorare diversi aspetti del suo gioco e lavora sodo.

“Ha un ottimo equilibrio, piedi molto veloci e può tirarsi fuori da situazioni difficili.

“La sua coscienza è uno scherzo per una persona molto giovane. Ora vede cose che alcuni dei giocatori più esperti in giro non vedrebbero mai ed è molto esplosiva nei primi metri”.

Durante l’estate, il Benison ha giocato tutte e cinque le partite di Euro 2022 quando la Svezia ha raggiunto le semifinali del torneo, in particolare ritirandosi dalla panchina per segnare un gol memorabile e regalare alla propria squadra nazionale una vittoria nella fase a gironi sulla Svizzera.

Sotto la guida del nuovo allenatore Brian Sorensen, Benison è apparso in tutte le partite del WSL Everton in questa stagione, segnando un altro gol da ricordare nella vittoria per 3-0 dei Blues nel derby del Merseyside ad Anfield.

Il talento stellare di Benison è in aumento da un po’ di tempo ormai, e Totò Sport Il riconoscimento dell’abilità dello svedese sottolinea solo quanto sia intelligente il team di reclutamento dell’Everton firmato la scorsa estate.

Tra i primi dieci ci sono anche l’attaccante della Juventus Nicole Arcangeli, il centrocampista francese del Lione Nisreen Bahlouli, il centrocampista tedesco del Wolfsburg Julie Brand, il centrocampista danese dell’FC Rosengard Sophie Bridgaard, l’attaccante olandese del PSV Esme Progets, il centrocampista della Roma Anastasia Ferreira, il Volerka e il portoghese Benfica. Nazareth, attaccante del Barcellona Selma Paralolo.

Tra questi giocatori, il Comitato dei giornalisti selezionerà un giocatore che sarà incoronato “Migliore di tutti i tempi” entro la fine dell’anno.

READ  "Sono scettico sulla proprietà dei tifosi dell'InterSpac nell'Inter"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.