Il Brasile batte l’Italia e vince la finale mondiale di pallavolo femminile – Xinhua

Macris Fernanda Silva Carneiro (L) del Brasile invia la palla durante la semifinale tra Brasile e Italia al Campionato mondiale di pallavolo femminile 2022 ad Apeldoorn, Paesi Bassi, il 13 ottobre 2022. (Xinhua/Meng Tingbo)

APELDOORN, PAESI BASSI, OTT. 13 (Xinhua) — Con una difesa solida e un attacco organizzato, il Brasile ha sconfitto l’Italia 3-1 (25-23, 22-25, 26-24, 25-19) nelle semifinali del 2022. Giovedì, il campionato mondiale di pallavolo femminile FIVB dà il via alla resa dei conti finale con i campioni in carica della Serbia.

Il Brasile, che ha vinto l’oro olimpico a Pechino 2008 e Londra 2012, non ha mai vinto un campionato del mondo, perdendo nelle precedenti tre finali nel 1994, 2006 e 2010.

In uno scontro tra i primi due della classifica mondiale FIVB, il Brasile n. 2 del mondo si è preso una dolce vendetta per la sconfitta nella finale della Nations League di luglio, battendo l’Italia per la seconda volta nel torneo.

Il successo del Brasile si è ridotto alla sua forte prestazione difensiva, finendo con 21 stoppate contro appena sette degli avversari. Nonostante le azzurre fossero migliori in attacco (67-56) e ace (quattro a zero), hanno quasi raddoppiato il numero degli errori commessi dai brasiliani (21-13), che hanno seppellito le speranze di raggiungere la seconda finale consecutiva.

La centrale difensiva brasiliana Ana Carolina da Silva è stata una giocatrice chiave con 17 punti, di cui 10 stoppate, poiché è arrivata ai Campionati del Mondo con l’obiettivo di giocare in finale e ha fatto ogni passo.

Le giocatrici brasiliane festeggiano dopo la semifinale tra Brasile e Italia al Campionato mondiale di pallavolo femminile 2022 ad Apeldoorn, Paesi Bassi, il 13 ottobre 2022. (Xinhua/Li Xiaopeng)

READ  FM tunisini e italiani discutono dei progressi della Libia

La brasiliana Ana Carolina da Silva (2° L) si prepara a bloccare durante la semifinale tra Brasile e Italia al Campionato mondiale di pallavolo femminile 2022 ad Apeldoorn, Paesi Bassi, il 13 ottobre 2022. (Xinhua/Li Xiaopeng)

Le giocatrici brasiliane festeggiano dopo la semifinale tra Brasile e Italia al Campionato mondiale di pallavolo femminile 2022 ad Apeldoorn, Paesi Bassi, il 13 ottobre 2022. (Xinhua/Meng Tingbo)

Elena Pietrini (R) e l’italiana Paola Okechi Ekonu bloccano la palla durante la semifinale tra Brasile e Italia al Campionato mondiale di pallavolo femminile 2022 ad Apeldoorn, Paesi Bassi, il 13 ottobre 2022. (Xinhua/Li Xiaopeng)

La stella dell’Italia di fronte a Paola Econu ha segnato 30 punti, ma non è riuscita a fermare l’ottimo lavoro di squadra del Brasile, con Gabriela Guimaraes in testa con 20 punti. Per gli avversari, Loren Teixeira ha segnato 14 punti, il centrale difensivo Carol Katas e l’esterno Rosamaria Montebellar hanno segnato 11 punti ciascuno.

“Penso che il nostro blocco e la nostra difesa abbiano funzionato bene stasera, e questo è uno dei nostri principali punti di forza, ma possiamo fare di meglio”, ha detto Montipeller. “Ci siamo attenuto al nostro programma di gioco e anche quando l’Italia ci ha creato problemi, eravamo ancora abbastanza con i piedi per terra e concentrati per mantenere la nostra organizzazione in campo”.

Sabato il Brasile lotterà per il suo primo titolo mondiale contro la Serbia, mentre l’Italia si sfiderà al terzo posto playoff con gli Stati Uniti per la medaglia di bronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.