Il boss del Tottenham Antonio Conte ha definito il Bayern Monaco “irrispettoso” per i commenti di Harry Kane


L’allenatore del Bayern Julian Nagelsmann ha ammesso che l’attaccante dell’Inghilterra avrebbe segnato “molti gol in Bundesliga”, ma ha riconosciuto che le risorse finanziarie dietro una mossa del genere sarebbero “difficili”.

Il contratto di Kane scadrà nell’estate del 2024 e si è già parlato del suo futuro.

Un uomo che non è soddisfatto dei commenti di Nagelsmann è l’attuale presidente del Tottenham Conte.

Il giocatore italiano, che ha visto la sua squadra vincere 2-1 sui Rangers che hanno raggiunto la finale di Europa League lo scorso anno, ha risposto alla squadra tedesca.

“Onestamente non l’ho sentito”, ha detto dopo la partita. “Certo che sono un allenatore che non parla di giocatori di un’altra squadra.

La situazione al Tottenham è molto chiara e Harry è una parte molto importante del progetto. Solo voci ma non mi piace parlare di giocatori di un altro club.

“Se voglio fare qualcosa, non lo faccio attraverso i media. Forse è un po’ irrispettoso verso l’altro club”.

Il 28enne ha segnato 248 gol in 386 partite per il club in tutte le competizioni.

Kane ha anche segnato i due gol del Tottenham in trasferta all’Ibrox quando gli uomini di Conte sono riusciti a assicurarsi la seconda vittoria pre-stagionale in tre partite.

La squadra del nord di Londra è rimasta imbattuta, dopo aver pareggiato in precedenza con il Siviglia e aver segnato una vittoria per 6-3 sulle stelle della K-League.

E sabato prossimo in Israele il Tottenham affronterà la Roma, dove Jose Mourinho si prepara ad affrontare la sua ex squadra.

Leggi di più: Il portiere del Manchester United David de Gea descrive la scorsa stagione come un “disastro” e delinea i piani futuri

READ  Cronaca: il Tottenham vuole ingaggiare l'italiano a parametro zero la prossima estate - Spurs Webb


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.