I titoli di rugby di oggi, Nigel Owens ha scioccato il trio inglese essenziale e il World Rugby Italy dovrebbe fungere da presa in giro

Ecco il titolo della mattinata di rugby di lunedì 28 febbraio.

Il Nizza è rimasto scioccato dallo sforzo dell’Inghilterra

Nigel Owens ha provato furiosamente contro il Galles contro la big England e l’arbitro Mike Adamson ha insistito sul fatto che avrebbe dovuto essere respinto.

Il punteggio decisivo di Alex Dombrand è diventato il discorso principale dopo la partita con il Galles che Adam Beard è stato spinto fuori dalla linea, l’errore e il gol del numero 8 dell’Inghilterra Ryan Elias.

Il capo del Galles Wayne Pivak non è contento che la questione non sia stata deferita a TMO, sostenendo che sarebbe stata riconsiderata a causa della motivazione di Maro Itoje.

Owens, il miglior arbitro del rugby mondiale negli ultimi dieci anni, sembrava essere d’accordo con Pivak quando ha espresso la propria opinione di esperto sulla controversia. Telegrafo.

Il Nizza ha esordito: “Non puoi impedire all’avversario di saltare in linea, e quando guardi di nuovo i tiri, sembra che Idoze l’abbia fatto prima che Dombrand poi segnasse.

“In generale, in caso di dubbio, l’arbitro si riferirà all’arbitro della partita TV ed è sotto protocollo l’uso del TMO poiché l’incidente è stato un gioco fuorviante.

“Anche se le autorità non erano a conoscenza dell’incidente, il DMO avrebbe potuto guardare tutto nel camion ed essere intervenuto. Non è successo, soprattutto quando i giocatori gallesi hanno chiesto all’arbitro di controllare il gioco difettoso. Di solito provocava una revisione. “

Per saperne di più: La risata di Maro Etoji mentre l’Inghilterra segna

Ha continuato: “Non voglio mai che i giocatori mi dicano di controllare nulla e dico loro di non inseguirmi per potenziali incidenti da rivedere.

Ma se a un certo punto il capitano o il giocatore coinvolto lo fanno nel modo giusto, mi viene da chiedermi se hanno ragione e guarderò al TMO.

“Se fosse stato controllato, si sarebbe concentrato sul fatto che Idoje avesse impedito alla barba di saltare fuori dalla linea.

“Se non vedi tu stesso questo incidente come arbitro, crederai che i tuoi aiutanti e TMO interverranno. Il sorriso sul viso di Etoji ha detto tutto, davvero!

READ  In F1 la Ferrari è tutta nera: il taglio è così severo, Leklerk china la testa

“Allora abbiamo semplicemente notato che stavamo attraversando un periodo difficile con la tecnologia nel gioco.

“Ho visto i commenti che ha detto Pivak e aveva ragione a essere deluso e aveva ragione a chiedere perché non li ha controllati”.

Jones nega di aver tentato di impedire alle stelle di giocare per il Galles

Eddie Jones afferma che l’Inghilterra non è mai stata così motivata a scegliere un giocatore d’onore del Galles.

Inghilterra numero uno per Jones a Twickenham nella vittoria sul Galles. 8 giocato da Alex Dombrand e dal mediano di mischia Harry Randall, che in precedenza rappresentavano le squadre del Galles U20.

Dombrand ha studiato alla Cardiff Metropolitan University e all’epoca apparteneva alla fascia d’età del Galles, mentre Randall – nato a Slow da genitori inglesi – è cresciuto nella valle di Amman dall’età di quattro anni ed era uno scolaro e capitano in Galles. signorina.

Non più lui che il nuovo arrivato in Inghilterra Ben Youngs. 9 Fu assegnata la maglia di apertura e fu menzionato come una figura chiave sotto Jones.

Alla domanda sul talento di Randall e su quanto sia felice il giovane di rappresentare l’Inghilterra senza rappresentare il Galles, Jones ha riso: “Perché ricevo queste domande dai giornalisti del Galles su Harry? È inglese al 100%, vuole giocare.

“È un bravo giocatore. Per essere un ragazzino, è incredibilmente veloce. Ad ogni partita, sta sviluppando un po’ il suo gioco”.

Jones ha insistito sul fatto che non si era mai fatto avanti per costringere nessuno a giocare per l’Inghilterra.

“Non lo abbiamo mai incoraggiato a giocare per l’Inghilterra, non l’abbiamo fatto, e posso essere molto onesto, durante la mia permanenza qui non ho mai incoraggiato un giocatore a giocare per l’Inghilterra.

“Devono scegliere. Se vogliono giocare per il Galles o se vogliono giocare per l’Inghilterra”.

Jones ha indicato Will Roland nella seconda fila dei Dragons, che sono nati e cresciuti in Inghilterra, e ha sottolineato che non ha avuto una crisi di identità quando si è trattato del paese per cui avrebbe dovuto giocare all’inizio di questa settimana. .

READ  La "Mafia Intrangetta" italiana è stata testata in tutta Europa

Jones ha aggiunto: “Ricordo che Rolands ha detto la stessa cosa. Abbiamo parlato con lui e lui ha detto: ‘No, voglio giocare per il Galles’. Ho detto: ‘Buona fortuna a te. Continua così.’

“Siamo felicissimi che Harry sia stato selezionato dall’Inghilterra e sarà un grande giocatore”.

Dombrand Notizie di supporto gallese

L’attaccante dell’Inghilterra Alex Dombrand ha rivelato di aver ricevuto molte notizie di supporto dalla sua ex università gallese prima del grande scontro con il Galles.

Il potente Cardiff n. 8 ha giocato per la squadra under 20 del Galles mentre studiava al Met, ma questa volta ha giocato contro gli uomini in rosso.

Ha detto: “In rappresentanza dell’Inghilterra, in particolare contro il Galles. Ho ricevuto alcune notizie durante la settimana dall’Università e dal popolo del Galles. È stato molto piacevole vincere, ovviamente”.

Dombrand ha detto di non essere a conoscenza delle affermazioni del Galles secondo cui Adam Beard stava bloccando la linea quando Ryan ha segnato il tiro di Elias.

Quando gli è stato chiesto se si fosse parlato della cosa, ha risposto: “No, non lo è. Non ho intenzione di mentire. Non ho davvero visto la linea fuori.

Farrell si aspetta che il rugby mondiale in Italia agisca come una presa in giro

Andy Farrell si aspetta che il rugby mondiale riconsideri le sue regole, battendo l’Irlanda 57-6 dopo che l’Irlanda ha beneficiato di una regola “strana”.

Lo sfortunato Asuri ha lottato con due uomini per i tre quarti della partita domenica a Dublino dopo che il sostituto homa Hem Fava è stato escluso per sostituire il compagno tallonatore Gianmarco Luccesi a causa di un infortunio.

Quelle partenze anticipate hanno portato a un controllo sfrenato e, sotto la guida dell’organo di governo, il secondo giocatore italiano è stato costretto a dimettersi, lasciando fuori il numero 8 Toa Halafihi Man.

READ  L'Alta Corte italiana ha criticato gli avvocati nel caso relativo al Vaticano

Quindici giorni fa, per riprendersi dalla sconfitta contro la Francia, l’Irlanda era favorevole a nove tentativi, di cui due per il miglior esordiente Michael Lori e per il rientrante James Lowe.

Con Bram Stein che ha peccato negli ultimi cinque minuti, l’Italia ha lasciato il campo dell’Aviva Stadium con soli 12 uomini, lasciando l’allenatore irlandese Farrell a riflettere su uno strano pomeriggio.

“Non abbiamo mai giocato un Test match contro 12 giocatori così tante volte, quindi abbiamo molto da portarci via”, ha detto.

“È molto strano (la legge). Capiamo perché è stata introdotta questa norma, ma allo stesso tempo, in situazioni del genere, in casi del genere, penso che riporteranno la norma all’attenzione di tutti.

“Esatto, l’Italia ha cercato di rallentare il gioco e tutti avrebbero fatto lo stesso.

“Se hai giocato tante partite senza competizione, le gambe di tutti sono belle e rinfrescate, e anche a 12 è per questo che l’Italia è ferma in difesa”.

Fave è stato licenziato per essere entrato in contatto con il leader di Don Sheehan entro 10 minuti dall’arrivo del Luciேசsi attaccato.

Il capo allenatore di Assouri, Kieran Crowley, ha dichiarato: “Nel giornale della squadra, devi menzionare due prostitute, due oggetti di scena loosehead e due oggetti di scena tighthead.

“Quando perdi due prostitute, non sono pronto per andare con gli ostacoli che non sono ancora arrivati ​​a quel punto.

Due sono stati identificati sulla carta della squadra e, purtroppo, Lucci ha sostituito il gomito, seguito da un cartellino rosso.

“Dovevamo arrivare a 13; è qualcosa su cui non abbiamo il controllo sulle regole: loro (il rugby mondiale) devono guardarlo”.

Per ricevere le ultime notizie e analisi sul rugby, iscriviti alla nostra newsletter sul rugby gallese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.