I polpi possono essere terribilmente intelligenti perché condividono i geni degli umani per l’intelligenza

Un nuovo studio ha scoperto che i polpi sono creature intelligenti e molto intelligenti e gli scienziati hanno ora scoperto prove che potrebbero in parte spiegare la straordinaria intelligenza dei cefalopodi: i loro geni hanno un’anomalia genetica che si osserva anche negli esseri umani.

Gli indizi che gli scienziati hanno scoperto sono chiamati “geni che saltano” o trasposoni e sono inventati 45% del genoma umano. I geni trasposoni sono brevi sequenze di DNA Con la capacità di copiare e incollare o tagliarsi e incollarsi altrove nel genoma, è stato collegato all’evoluzione dei genomi in più specie. Il sequenziamento genetico ha recentemente rivelato che due specie di polpi – polpo comune E il polpo bimaculoides Contengono anche genomi pieni di ligandi, secondo uno studio pubblicato il 18 maggio sulla rivista Biologia BMC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.