I negoziati si concentrano sulla vendita a Kerry della sua attività di ingredienti dolci

TRALEE, Irlanda – Kerry Group PLC sta negoziando con IRCA per la vendita del portafoglio di ingredienti dolci di Kerry per 500 milioni di euro (537 milioni di dollari). Il portafoglio serve i mercati della panetteria, dei cereali, della pasticceria, dei prodotti lattiero-caseari e dei gelati in Europa e negli Stati Uniti. IRCA è attiva a livello internazionale nelle creme di cioccolato e altri ingredienti alimentari semilavorati.

Il portafoglio di ingredienti dolci avrebbe dovuto attribuire ricavi per 405 milioni di euro e un EBITDA di 41 milioni di euro (44 milioni di dollari USA) a Kerry Group, con sede a Tralee, nell’esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2022. Il portafoglio comprende quattro stabilimenti di produzione negli Stati Uniti e sei strutture nel Regno Unito, nei Paesi Bassi, in Germania e in Francia. I prodotti includono particelle dolci, prodotti dolciari al cioccolato, prodotti da forno, coppe gelato e puree di frutta.

Le società prevedono che la potenziale vendita si concluda nella prima metà dell’anno dopo aver consultato il personale, le operazioni informative e aver ricevuto l’approvazione normativa.

“Questa transazione rappresenterà un altro sviluppo strategico nell’evoluzione di Kerry mentre continuiamo a sforzarci di migliorare e perfezionare il nostro portafoglio di gusto e nutrizione, in linea con le aree in cui possiamo generare il massimo valore”, ha affermato Edmund Scanlon, Group Chief Executive Officer di Kerry .

Con sede a Gallarate, in Italia, IRCA distribuisce i suoi prodotti in più di 100 paesi e gestisce 13 stabilimenti di produzione in Italia, Stati Uniti, Belgio e Vietnam. Si prevede che la combinazione del portafoglio di ingredienti dolci di IRCA e di Kerry creerà un leader globale negli ingredienti alimentari semilavorati con un fatturato di circa 1 miliardo di euro (1,07 miliardi di dollari), un’impronta internazionale e una presenza significativa negli Stati Uniti.

READ  GameStop condivide più del doppio, WallStreetBets celebra

“Siamo lieti di collaborare con Kerry in questa transazione e attendo con impazienza il suo completamento con successo”, ha affermato Massimo Garavaglia, CEO di IRCA. “Sweet Ingredient Group è un’azienda di alta qualità con un portafoglio diversificato di tecnologie e siamo entusiasti di dare il benvenuto al loro talentuoso team che crediamo condivida la nostra passione e la nostra spinta a offrire il meglio ai loro clienti e consumatori. Questa acquisizione rappresenterà un forte adatti al nostro portafoglio, con le sue capacità tecnologiche e di prodotto altamente complementari, e aiutarci a diventare veramente un attore globale”.

Ciò segnerebbe la terza potenziale acquisizione di IRCA da quando è stata acquisita da Advent International, un investitore globale di private equity, nel luglio 2022. Altre acquisizioni sono state Anastasi Group, un’azienda italiana di ingredienti al pistacchio, e Cesarin SpA, un’azienda artigianale di ingredienti di frutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.