I media italiani sottolineano l’evoluzione stilistica della coppia offensiva di Romelu Lukaku e Lautaro Martinez all’Inter con Simone Inzaghi


L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku e Lautaro Martinez sono pronti a riprendere da dove avevano lasciato come coppia d’attacco numero uno dei nerazzurri, ma non sarà senza alcune nuove modifiche tattiche.

Lo afferma l’edizione cartacea odierna della Gazzetta dello Sport milanese, che rileva che il modo in cui i due attaccanti giocano insieme sembra già avere alcune sostanziali differenze con Simone Inzaghi rispetto alla loro partnership con Antonio Conte.

Lukaku e Martinez sono stati molto efficienti sotto Conte, con l’attuale tecnico del Tottenham che ha utilizzato il belga come attaccante chiave e punto di riferimento mentre l’argentino ha giocato come una sorta di seconda punta.

I movimenti offensivi di entrambe le coppie sono stati ben coordinati e potrebbero creare opportunità l’uno per l’altro nel sistema di Conte, con Martinez che ha particolarmente beneficiato della presenza di Lukaku come punto focale in attacco.

Sia Conte che Lukaku sono partiti la scorsa estate, lasciando il successore di Conte Inzaghi a trovare un nuovo ruolo per Martinez, che aveva nuovi compagni d’attacco sotto forma di Eden Dzeko e Joaquin Correa.

L’ex tecnico della Lazio ha deciso di utilizzare Martinez principalmente come attaccante vicino alla porta, mentre sia Dzeko che Correa così come Alexis Sanchez erano inclini a interpretare il loro ruolo di coppia di trequartista andando più a fondo per prendere palla.

Martinez ha vissuto la sua migliore stagione da gol con la maglia dell’Inter sotto Inzaghi, quindi l’allenatore vuole vedere il 24enne crescere come ha giocato la scorsa stagione, giocando anche con Lukaku.

Di conseguenza, il modo in cui l’allenatore sembra preparare la squadra in pre-stagione dipende dal fatto che i due giochino sia come attaccanti esterni che come esterni, alternando i loro movimenti e formando un nuovo tipo di intesa.

READ  Gran Premio dell'Azerbaigian: Sergio Perez vince dopo l'incidente di Max Verstappen

Martinez ha già avuto dodici mesi per adattarsi alle esigenze e allo stile dell’allenatore, mentre Lukaku è tornato solo da un mese, quindi potrebbe aver bisogno di un po’ di tempo per prepararsi completamente alla velocità.

Ciò che è chiaro, tuttavia, è che mentre Inzaghi è sicuro che la coppia d’attacco di Lukaku e Martinez sia la strada da seguire per l’Inter, non ha intenzione di progettare la sua coppia d’attacco dopo che il suo predecessore Conte l’ha messa a frutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.