I giornali italiani dicono che la piccola Italia è stata fortunata ad evitare un collasso completo contro la Spagna

LIPSIA, Germania — La stampa italiana è pienamente d'accordo con la valutazione schiacciante del tecnico Luciano Spalletti sulla sconfitta per 1-0 del suo Paese contro la Spagna giovedì a Euro 2024, un risultato che non riflette in alcun modo il dominio assoluto della Spagna nel gioco.

L'autogol di Riccardo Calafiore è stata l'unica differenza tra le due squadre a referto, ma il divario di forma era chiaro a tutti quando una squadra spagnola giovane ed entusiasmante minacciava di scatenarsi contro quella che Spalletti descriveva come un'Italia stanca.

“Piccola Italia” è stato il titolo de La Gazzetta dello Sport, che ha accolto gli azzurri venerdì mattina, una chiara indicazione di come gli spagnoli supereranno la squadra in difficoltà di Spalletti.

In prima pagina si raccontava anche che “gli Azzurri non sono mai stati in partita”, e che il portiere Gianluigi Donnarumma ha impedito il tracollo totale della Spagna che dominava l'Italia, ma con un pizzico di speranza. Basterebbe un pareggio con la Croazia”.

L'ex allenatore dell'Italia e del Milan Arrigo Sacchi ha detto a La Gazzetta dello Sport che la differenza tra le due squadre è enorme, ma ritiene che l'allenatore non abbia torto.

“(L'allenatore spagnolo Luis) de la Fuente La Nazionale gioca un calcio dominante, possiede conoscenze tecniche e tattiche, sa muoversi e, soprattutto, lo fa con i tempi giusti”, ha scritto Sacchi.

“L'Italia purtroppo non è ancora una squadra: ci vuole tempo, ci vuole pazienza. Dobbiamo imparare molto da questa sconfitta e spero che cercheremo di imparare dagli errori commessi e di non farci prendere dalla sconfitta. ” La solita ipotesi.

READ  "Beppe Marotta non ha intenzione di lasciare l'Inter e a breve prolungherà il contratto"

“Chiariamo subito una cosa: Spalletti non ha colpe. È un allenatore che lavora da meno di un anno, che ha ereditato una situazione complicata e sta cercando di dare uno stile a un Paese che non lo aveva”. uno stile prima.” “.

“E sta andando ancora bene”, titola Tuttosport, un chiaro riferimento a come la Spagna ha tempestato l'Italia con 20 tiri contro i quattro dell'Italia, ma gli azzurri in qualche modo sono scampati alla sconfitta.

Il Corriere dello Sport ha optato per la semplice frase “reset”, dicendo che l'Italia doveva dimenticare la sconfitta spagnola, suggerendo ancora una volta che all'Italia bastava un pareggio per raggiungere gli ottavi.

Oltre ai media sportivi, anche i quotidiani hanno riportato in prima pagina il declino dell'Italia. “Gli Azzurri hanno dominato, la Spagna è stata superiore”, scrive il quotidiano Repubblica, mentre La Stampa parla di “punizione spagnola”.

La Stampa ricorda anche la sconfitta dell'Italia per 4-0 contro la Spagna nella finale di Euro 2012: “Solo Donnarumma tiene a bada i fantasmi del 2012”, e il portiere è stato l'unico giocatore a ricevere qualche plauso dopo la prestazione di Gelsenkirchen.

L'Italia si è assicurata il secondo posto nel Gruppo B con il pareggio contro la Croazia a Lipsia lunedì, ma la prestazione contro la Spagna ha fortemente smorzato le aspettative in casa su quanto lontano potrebbe arrivare la squadra di Spalletti a Euro 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *