I circuiti del Gran Premio dovrebbero cambiare le loro regole per consentire i razzi negli eventi di Formula 1? Amanti delle corse

Il Gran Premio di Formula 1 è regolarmente considerato tra i più grandi eventi sportivi dal vivo al mondo dall’enorme volume di fan che partecipano.

Negli stadi più grandi come Silverstone o il Circuit of the Americas, la partecipazione al giorno della gara raggiunge facilmente oltre 100.000 fan, con numeri in aumento negli ultimi anni man mano che la popolarità della F1 continua a crescere.

Con così tante persone che guardano le gare, la cultura dei tifosi entusiasta e vibrante vista in alcune delle gare più famose dei Gran Premi è stata una delle migliori qualità di questo sport. I bagliori sono diventati un modo importante per i fan di esprimere il loro amore per i loro eroi.

Charles Leclerc non dimenticherà mai la scena davanti a lui sul podio al Gran Premio d’Italia 2019 dopo aver assicurato la vittoria alla Tifusi con i bagliori rossi sparati dai fan che guardavano dalla pista sottostante. La vista di Max Verstappen che gira intorno a Hans Ernst Bocht per l’ultima volta nel 2021 per ottenere una vittoria casalinga al Gran Premio d’Olanda mentre si bagna in una fitta nebbia arancione sarà sempre una delle immagini più iconiche della sua stagione di vittorie del campionato.

Red Bull Circuit coperto di fumo arancione

Tuttavia, questo ombreggiato simbolo di festa non è privo di problemi. Poiché le torce sono diventate comuni nelle tribune degli eventi del Gran Premio, tecnicamente non è nemmeno consentito portarle nei luoghi da cui iniziare.

I razzi sono stati esplicitamente banditi per nome dal Gran Premio d’Australia così come da Imola, sede del Gran Premio dell’Emilia-Romagna. Ma molti altri circuiti – come Silverstone e Circuit of the Americas – vietano ai possessori di biglietto di portare “pacchetti fumo” e “dispositivi incendiari” ai loro eventi. Anche su molti sentieri dove i razzi sono più comuni, spesso non sono esplicitamente consentiti dai termini e dalle condizioni di ingresso. Imola, come accennato, vieta i razzi, tuttavia molti tifosi sono stati fotografati mentre sputano fumo rosso cremisi nelle aree degli spettatori, mentre Spa-Francorchamps elenca solo “armi da fuoco, armi da taglio e qualsiasi altro tipo di articolo pericoloso” come categoria di articoli vietati che potrebbero incendiarsi Si può dire che cadono sotto.

READ  Monster Rugby Mixed Bag in PUNTI BONUS URC batte Zipper in Italia

L’uso di razzi da parte dei fan ha raggiunto un punto critico durante il Gran Premio d’Austria dello scorso fine settimana con pennacchi di fumo arancione che si sono spostati sulla pista durante l’inizio della gara di domenica, con alcuni piloti che in seguito hanno commentato che ha leggermente influenzato la loro vista alla curva 7 in apertura. vietare. Il fumo era così denso che un fan ha catturato un video di come la visuale della pista fosse completamente ostruita all’inizio della gara dalle tribune centrali tra le curve 6 e 7.

@f1meike

Non ho nemmeno visto l’inizio 😭😭 #fyp #Formula 1 # ritwittare # rotte # rosa #chikò #foryoupage # Io cresco #fumare #cocktail #Ferrari #f1 # Austria # Hahaha #fyp シ

♬ Audio originale – Ranvision ufficiale

Ma nonostante sia tecnicamente vietato l’ingresso negli stadi del Gran Premio, dovrebbe reprimere i fan che indossano torce elettriche o la Formula 1 dovrebbe abbracciare questa colorata forma di espressione e incoraggiare i circuiti a lasciarli al loro posto?

per

Come accennato in precedenza, il fumo incandescente è diventato un punto fermo nella cultura dei fan in alcune gare europee, in particolare quelle che attirano un forte sostegno per la Ferrari o il campione del mondo Max Verstappen. Con la Formula 1 che ha corso negli anni su così tanti circuiti con tribune visibilmente vuote, deve essere stato un piacere vedere fan ricchi di numero e di spirito esprimere il loro amore per questo sport e il loro pilota o la loro squadra preferiti durante le gare.

Le torce arancioni spesso viste allo Zandvoort, al Red Bull Ring e persino a Spa-Francorchamps sono diventate un simbolo della moderna cultura dei fan della F1 come le torce rosse usate dalla Tifusi a Imola e Monza. Alla Formula 1 di certo non dispiacerebbe condividere le ampie inquadrature di fumo arancione che ricoprono gli spalti sulla copertura globale dei feed.

C’è anche un’argomentazione secondo cui, anche se portare torce nei circuiti è sconsigliato o vietato a titolo definitivo, si potrebbero aprire regole per consentire ai fan che vogliono mostrare il loro sostegno in questo modo colorato di farlo, ma con regole molto rigide su ciò che è consentito, forse solo acquisti hardware approvati dal dipartimento stesso.

READ  Mick Schumacher sarà un pilota di riserva per la Ferrari la prossima stagione insieme al suo solito posto con Haas

contro

È facile vedere il motivo principale che impedisce l’abbagliamento dalle piste: la sicurezza. Non solo qualsiasi cosa che combusti crea un potenziale rischio di incendio, c’è anche l’effetto sulla salute che il fumo può avere su altri spettatori intorno a loro che potrebbero non aver acconsentito a essere riempiti di fumo colorato.

L’inalazione di fumi e sostanze chimiche potenzialmente tossici dal fumo incandescente è una ragione sufficiente per dire che i razzi non hanno posto nelle tribune e nelle aree degli spettatori. C’è anche una preoccupazione ambientale, poiché rilasciarli nell’atmosfera non è l’ideale per l’ecosistema locale e forse per gli esseri umani che vivono vicino al confine del circuito.

Infine, come mostrato visivamente al Gran Premio d’Austria, c’è il problema dei bagliori che ostruiscono la vista durante le gare. Non solo per i piloti che hanno tutte le aspettative di non essere ostacolati da fattori artificiali, ma anche per altri spettatori che si aspettano almeno di poter vedere la gara hanno pagato un sacco di soldi per guardare.

dico

Con la Formula 1 che sta vivendo un periodo di boom, attirando legioni di nuovi fan in tutto il mondo, l’ultima cosa che lo sport vuole fare è rischiare di alienarsi alcuni di coloro che pagano bene per vedere i loro campioni correre dal vivo e di persona. La vista degli orgogliosi fan olandesi che onorano il vincitore del primo Gran Premio e campione del mondo illuminando le tribune in arancione è uno spettacolo di per sé, mentre il Tifosi è stato a lungo celebrato per essere il fanbase più vivace, entusiasta e devoto di qualsiasi squadra o pilota. negli sport motoristici.

Questo supporto visivo non è solo impressionante, ma aggiunge anche un vero senso di supporto a casa per la Formula 1 che è comune nella maggior parte degli altri sport come calcio, football, hockey o basket. Il Gran Premio d’Olanda sembra davvero la gara di casa di Verstappen, mentre il Gran Premio d’Italia è territorio inconfondibilmente Ferrari per via del Mar Rosso che si vede sugli spalti. Il colore che le fiamme possono aggiungere all’atmosfera può aiutare molto a far sentire ogni round come un evento a sé stante, piuttosto che le gare che si svolgono in arene senz’anima con posti vuoti e poca energia.

READ  Emilia-Romagna Open Live Stream 2021: dove e come guardarlo

Tuttavia, i razzi sono vietati dalle corse di Formula 1 per buoni motivi. Ma mentre il frequente verificarsi di razzi di gara può causare alcune preoccupazioni sulla sicurezza durante gli eventi del Gran Premio, può sembrare un peccato che siano scomparsi completamente dagli spalti.

Ciò che i fan dovrebbero praticare – e ciò che lo sport dovrebbe aspettarsi dai suoi fan – è il buon senso. Quando il livello di fumo all’inizio del Gran Premio d’Austria diventa un punto di discussione per i piloti dopo la gara e di conseguenza alcuni fan perdono la pista, questo chiaramente va troppo oltre. Ma se i fan possono mostrare alcuni limiti ragionevoli, si spera che i bagliori continueranno ad aumentare l’atmosfera dei fan durante le future gare di Formula 1.

Tu dici

Sei d’accordo sul fatto che i circuiti dovrebbero cambiare le loro regole e consentire riacutizzazioni nelle gare di Formula 1?

  • Pienamente d’accordo (6%)
  • Sono un po’ d’accordo (3%)
  • Nè d’accordo né in disaccordo (0%)
  • Non sono un po’ d’accordo (9%)
  • Fortemente in disaccordo (82%)
  • nessuna opinione (0%)

Votanti totali: 34

caricamento ... caricamento …

Per votare è necessario un account RaceFans. Se non hai un account, registra un account qui o leggi di più sulla registrazione qui. Alla chiusura di questo sondaggio, al posto del modulo di voto verrà visualizzato il risultato.

Dibattiti e referendum

Sfoglia tutti i dibattiti e sondaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.