I bookmaker si sono ampiamente diffusi sugli italiani nonostante il ritorno dei big irlandesi – The Irish Times

United Rugby Championship: Leinster v Benetton, RDS, 19:35, diretta su TG4 e Premier Sport

Leo Colin sembra aver fatto una sorta di dichiarazione di intenti per la sua prima partita casalinga della stagione. Apportando 11 cambi rispetto alla squadra che alla fine ha lottato per battere lo Zepre una settimana fa, nove nazionali irlandesi faranno il loro debutto stagionale, di cui sette che hanno preso parte alla storica vittoria dell’Irlanda in Nuova Zelanda.

Gary Ringrose guida la squadra insieme al centrocampista restaurato Robbie Henshaw, che ha iniziato tutti e tre i test, così come cinque degli attaccanti chiamati nel gruppo, vale a dire Andrew Porter, Dan Sheehan, James Ryan, Josh van der Vlaer e Kylan Doris.

Al via anche altri quattro turisti estivi, Jimmy O’Brien, Jordan Larmore, Kiaran Frawley – dal nome delle sue uscite contro i Maori All Blacks – e Ryan Bird, che inizia dall’ala cieca. La scelta di Frawley alla fine è forse la più interessante, tra l’influenza di Andy Farrell.

C’è anche un posto forte, con cinque dei debuttanti della scorsa settimana in Rónan Kelleher, Ed Byrne, Ross Molony, Ross Byrne e Charlie Ngatai. Will Connors continua a tornare come sostituto, mentre Sian Healey e Cormac Foley completano il 23esimo posto.

Marco Portolami potrebbe aver immaginato le possibilità della sua squadra contro la squadra del Leinster la scorsa settimana, data la loro divisione difensiva dentro e fuori il centrocampo, che ha contribuito a ricevere tre tentativi su cinque dalla prima fase.

Bortolami ha promosso sei giocatori dalla panchina effettuando otto cambi di squadra che valevano tutti i 33-11 punti extra vinti sul Glasgow una settimana fa. Sebbene il capitano italiano Michele Lamaro sia uno di quei cambiamenti, viaggiano senza i contraccolpi altamente influenti Reno Smith e il mediano di mischia Dewaldt Duvenage.

READ  Emirates Lions 15-9 Edinburgh Rugby: Mike Blair sul TMO 'Eagle Eye' ha dato slancio principale

Lo scrimmalf scozzese Sam Hidalgo-Klein, 29 anni, esordisce con la settima squadra dopo essere arrivato da Exeter, con l’ex Under 20 italiano Manfredi Albanese, 21 anni, al suo fianco. Esordisce, dopo aver collezionato la prima presenza in Nazionale azzurra contro il Portogallo in estate.

Come ci si aspetterebbe da una squadra allenata dall’ex italiano Botolami, la Benetton ha solidi fondamentali sui calci piazzati e un gioco offensivo versatile, con il doppio tentativo della scorsa settimana, l’esterno argentino Ignacio Mendy, trasformato in terzino, e anche un efficace inseguimento , anche se senza Duvenage. Per lanciare calci di rigore.

Con due partite di pre-stagione in corso, la Benetton ha anche avuto un giorno in più, quindi l’handicap di 35 punti potrebbe essere un po’ difficile. Inoltre, nonostante il Leinster abbia un record di 17-2 negli scontri diretti con la Benetton, con due pareggi, e una vittoria per 61-17 a Treviso lo scorso marzo, gli italiani sono stati un avversario insidioso per il Leinster nelle ultime due trasferte all’RDS . Nell’aprile 2018 hanno inflitto una seconda sconfitta casalinga in 38 partite e un anno dopo ne hanno pareggiate 27, tutte qui.

Tuttavia, nonostante tutto il loro vantaggio competitivo allo Stadio di Monigo, dove hanno vinto cinque delle nove partite dell’URC la scorsa stagione, l’unica vittoria in trasferta della Benetton è stata contro Zebre. Infatti, la Benetton ha vinto una sola volta fuori dall’Italia all’URC dal 2018, contro i Dragons nel marzo 2020 nell’ultima partita prima della pandemia.

Leinster: Jamie O’Brien, Jordan Larmore, Gary Ringrose (CAPT), Robbie Henshaw, Dave Kearney, Kieran Frawley, Luke McGrath, Andrew Porter, Dan Sheehan, Michael Alalatuwa, James Ryan, Jason Jenkins, Ryan Bird, Josh van der Vlier, Kylan Doris

READ  L'Inter segue la Roma Gianluca Mancini e Matteo Pessina dell'Atalanta, media italiani media

Alternative: Ron Keeler, Ed Byrne, Sian Healy, Ross Moloney, Will Connors, Cormac Foley, Ross Byrne, Charlie Ngatay

Benetton: Ignacio Mendy, Mattia Bellini, Joaquín Rera, Marco Zanon, Onessi Rataf, Giacomo da Re, Sam Hidalgo-Klein, Evan Nemr, Giacomo Nicotera, Simone Ferrari, Nicolò Canoni, Scott Scrafton, Giovanni Pettinelli, Michele Lamarro (capt)

Alternative: Gianmarco Lucchesi, Federico Zani, Filippo Alungi, Karl Wegener, Henry Time Stores, Manfredi Albanese, Tommaso Menoncello, Ratova Tavoiara.

Regola: Jacko Pepper (SARU).

Previsioni climatiche: Leinster conquista un punto in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.