Guerra in Ucraina: i migliori politici statunitensi visitano Zelensky a Kiev, impegnano 250 milioni di sterline in contanti per l’esercito e il ritorno dei diplomatici | notizie dal mondo

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha visitato Volodymyr Zelensky durante un viaggio a Kiev avvolto dal segreto.

Ha promesso 322 milioni di dollari (251 milioni di sterline) in nuovi finanziamenti militari stranieri all’Ucraina e ha confermato che i diplomatici statunitensi inizieranno gradualmente a tornare nel paese.

Questa è la prima visita di un alto funzionario statunitense da quando la Russia ha invaso l’Ucraina 60 giorni fa – e al Sig. Blinken si è unito il Segretario alla Difesa Lloyd Austin.

foto:
La situazione in Ucraina nel 58° giorno di guerra (venerdì 22 aprile)

Sviluppi chiave:

• L’Ucraina ha suggerito di avviare colloqui con la Russia sulla sorte dei civili e del personale militare rimasti a Mariupol

• Le rotte umanitarie da Mariupol non sono state aperte domenica – i funzionari ucraini sperano di riprovare lunedì

• Boris Johnson ha descritto le azioni di Vladimir Putin in Ucraina come “disgustose” e “palese aggressioni” durante una telefonata con il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres

• Un numero imprecisato di civili è stato ucciso domenica in un bombardamento russo nella regione di Luhansk, in Ucraina, secondo le autorità locali.

• La guerra in Ucraina sta entrando nel suo terzo mese senza fine: migliaia di persone sono state uccise, milioni sono diventati profughi e le città sono ridotte in macerie.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Zelenskyy parla con i media alla stazione della metropolitana

Svelato un nuovo ambasciatore

Ai media non è stato permesso di accompagnare i segretari sul volo e le loro discussioni con il presidente Zelensky sono durate circa 90 minuti.

READ  Rivelato: Trump ha usato il telefono della Casa Bianca per fare una chiamata il 6 gennaio che non era nel registro ufficiale | Donald Trump

I dettagli dei loro colloqui non potevano essere riportati fino a quando la loro delegazione non avesse lasciato l’Ucraina in sicurezza e fosse tornata in Polonia.

Il nuovo finanziamento porta l’assistenza totale degli Stati Uniti alla sicurezza in Ucraina dall’inizio dell’invasione a $ 3,7 miliardi (£ 2,9 miliardi).

“Fornirà supporto per le capacità di cui l’Ucraina ha bisogno, in particolare i combattimenti nel Donbass”, ha affermato un funzionario.

Segui il podcast quotidiano su podcast di mele, google podcast, spotify, oratore

Altri 400 milioni di dollari (312 milioni di sterline) di nuovi finanziamenti militari stranieri saranno condivisi anche tra altri 15 paesi dell’Europa centrale e orientale, oltre ai Balcani.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden annuncerà presto anche il suo candidato come ambasciatore in Ucraina: Bridget Brink, funzionario professionale del servizio estero.

Zelensky aveva annunciato che avrebbe incontrato i due uomini durante una conferenza stampa tenutasi sabato sera in una stazione della metropolitana di Kiev.

Ma la Casa Bianca ha rifiutato di confermarlo o di discutere i dettagli di una possibile visita – e in seguito i funzionari statunitensi hanno rivelato che si trattava di un’emergenza che avevano pianificato.

Gli operatori del servizio di emergenza salvano i residenti da un edificio distrutto dopo un attacco missilistico a Odessa Oblast, Ucraina, 23 aprile 2022. Pic: Servizio di emergenza statale dell'Ucraina a Odessa Oblast.
foto:
Questo edificio è stato danneggiato dopo un attacco missilistico a Odessa sabato. Pic: Servizio di emergenza statale dell’Ucraina a Odessa Oblast

Il personale dell’ambasciata per tornare gradualmente

In altri sviluppi, al ministro degli Esteri ucraino è stato detto che i dipendenti dell’ambasciata statunitense ora chiusa a Kiev – che si sono trasferiti in Polonia – inizieranno a effettuare voli giornalieri per la città ucraina di Lviv.

Il Dipartimento di Stato americano si è impegnato a riaprire l’ambasciata non appena la situazione lo consentirà.

READ  Meteo Irlanda - Allerta arancione per alte temperature per sei contee, mentre il resto del Paese è in allerta gialla poiché le temperature raggiungono i 30°C

“Non c’è alcun sostituto per quell’impegno faccia a faccia, e ovviamente c’è una simbolizzazione del ritorno nel paese”, ha detto uno dei funzionari.

Prima dell’arrivo di Blinken, il presidente ucraino ha avvertito che si aspettava che gli americani producessero risultati.

Aveva detto: “Non puoi venire da noi a mani vuote oggi, e non ci aspettiamo solo regali o qualche tipo di torta, ma cose specifiche e armi specifiche”.

E mentre l’Occidente inviava equipaggiamenti militari in Ucraina, Zelensky ha ripetutamente sottolineato che il suo paese aveva bisogno di armi più pesanti, compresi i sistemi di difesa aerea a lungo raggio e gli aerei da guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.