Graham Potter “non getterà i giocatori del Chelsea sotto l’autobus” dopo aver schiacciato Brighton

Il capo dei Blues Potter ha subito insulti derisori dai giubilanti sostenitori dei Seagulls come “Sei licenziato al mattino” durante un pomeriggio al vivace Amex Stadium.

Il rampante Albion è andato in vantaggio nel primo tempo, con i gol speciali di Ruben Loftus-Cheek e Trevoh Chalobah che si sono aggiunti all’infelicità del Chelsea dopo il primo gol di Leandro Trossard.

Kai Havertz ha ridotto la differenza dopo l’inizio del secondo tempo, ma gli ospiti non sono riusciti a evitare la prima sconfitta in 10 partite dall’esonero di Thomas Tuchel, poiché Pascal Gross ha salato la ferita ai tempi supplementari.

“È la Premier League, quindi ogni posto è difficile”, ha detto Potter, in attesa di scoprire l’entità dell’infortunio al piede che ha costretto il portiere Kepa Arrizabalaga ad allontanarsi dal portiere Kepa Arrizabalaga.

“Il Brighton è una buona squadra, lo so e con il pubblico e l’atmosfera che creano ti mettono sotto pressione.

Abbiamo commesso un paio di errori non intenzionali per iniziare tutto, ma può succedere.

“Non butterei mai i giocatori sotto l’autobus perché sono stati fantastici con noi: hanno dato tutto per me.

“Devo assumermi la responsabilità e cercare di trovare un modo per fare un lavoro migliore”.

Potter è tornato nel Sussex con sei vittorie e tre pareggi nelle prime nove partite allo Stamford Bridge e sta cercando di infliggere più punizioni ai Seagulls, che hanno iniziato la giornata con soli due punti su 15 possibili dalla sua partenza.

Ha ricevuto insulti – e un po’ di applausi – quando l’allenatore è andato via, mentre ci sono stati più fischi quando è uscito dal tunnel.

READ  Arsenal's transfer tour: The search for a midfielder with Mesut Ozil has intensified to close it

Il Brighton ha alimentato l’energia ostile dei suoi fan e ha rapidamente preso il controllo della competizione durante un buon inizio cantando “Potter, qual è il punteggio?” La sua voce si fece più forte, seguita da una terrificante domanda sulla sicurezza del suo lavoro.

Nonostante fosse amareggiato dagli spalti, Potter ha insistito sul fatto che non aveva nulla di cui scusarsi dopo essersi trasferito a West London sette settimane fa.

“Non avevo aspettative”, ha detto dell’accoglienza.

“Non ho niente da dire scusa, non ho niente di cui scusarmi. Hai fatto un buon lavoro.

“Si vede che la squadra è una buona squadra. Ho preso il comando quando sono arrivati ​​quarti dall’ultimo in Premier League, probabilmente la terza peggior squadra.

“Ci sono molti soldi raccolti in termini di vendite di giocatori e ci sono molti buoni giocatori in campo.

“Spero per loro che i prossimi allenatori facciano bene e questo è fantastico per loro”.

Il risultato impressionante è stata la prima vittoria del Brighton sotto la guida dell’allenatore Roberto de Zerbe e la prima sul Chelsea dal 1933.

L’italiano De Zerbe sente di aver già trovato una nuova “famiglia” sulla costa meridionale dopo che l’invasione dell’Ucraina – guidata dal presidente russo Vladimir Putin – lo ha costretto a lasciare il suo precedente lavoro di allenatore dello Shakhtar Donetsk.

“Oggi sono molto felice per me stesso, per il mio staff perché abbiamo avuto otto mesi davvero difficili”, ha detto.

“Avevo già una squadra, una grande squadra che Putin ha deciso di strapparmi.

In questo momento ho trovato un’altra squadra, devo essere grato ai giocatori del Brighton, al club, a come mi hanno accolto e a come mi sono sentito subito dal primo momento in cui si sono fidati di me.

READ  Disegnato da un grafico italiano, un omaggio al danese Eriksen

“Ritrovare una famiglia, un’atmosfera che ti faccia sentire parte dell’ambiente, è una cosa molto bella e dovrei essere molto grato a Brighton”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.