Gli studenti dell’Algoma University si recano in Italia per lezioni di slow food

Slow Food è un’organizzazione di base che ha iniziato a preservare le culture e le tradizioni alimentari locali

Un gruppo di 12 studenti dell’Università Algoma si reca a Torino, in Italia, per conoscere il movimento slow food.

Parteciperanno a conferenze e workshop a Terra Madre Salone del Gusto 2022 dal 20 al 28 settembre.

Slow Food è un’organizzazione di base fondata nel 1989 per preservare le culture e le tradizioni del cibo locale, nonché per contrastare l’ascesa del fast food.

È diventato un movimento globale, attivo in 160 paesi, che incoraggia le persone a prendersi cura del cibo che mangia, da dove viene e come le scelte alimentari influenzano il mondo.

“Sono così grata di avere l’opportunità di partecipare a questa meravigliosa opportunità di viaggiare a Tira Madre e vedere altre culture indigene”, ha detto in un comunicato stampa Nadine Roach, una studentessa del Programma di sviluppo economico e sociale comunitario. “Questa sarà una straordinaria esperienza di apprendimento”.

Il viaggio è stato organizzato dal Programma di sviluppo economico e sociale (CESD) dell’Università di Algoma.

Gli studenti che partecipano al viaggio riceveranno crediti per il corso del terzo anno CESD in Sviluppo sostenibile delle comunità indigene, rurali e urbane e un certificato di sviluppo della leadership educativa globale.

“Il significato di questo viaggio per me è che aiuta a costruire fiducia in se stessi e acquisire preziose esperienze di vita che mi renderanno un assistente sociale migliore in futuro”, ha affermato Willow Houston, una studentessa del programma Bachelor of Social Work.

READ  I profitti Ferrari aumentano con il ritorno della produzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.