Gli agricoltori devono uccidere 4,2 milioni di polli dopo che l’influenza aviaria ha colpito un allevamento di uova in Iowa

DES MOINES, Iowa (AP) – Più di 4 milioni di polli dovranno essere soppressi in Iowa dopo che un caso di influenza aviaria altamente contagiosa è stato scoperto in un grande allevamento di uova, ha annunciato martedì lo stato.

Gli equipaggi stanno sopprimendo 4,2 milioni di polli dopo che la malattia è stata scoperta in una fattoria nella contea di Sioux, Iowa, rendendola l'ultima di un'epidemia durata anni che ora sta colpendo anche le mucche da latte. La settimana scorsa, il virus è stato confermato in un allevamento di uova a ovest di Minneapolis, Minnesota, provocando la macellazione di quasi 1,4 milioni di polli.

Complessivamente dall’inizio dell’anno sono stati uccisi 92,34 milioni di uccelli Epidemia È iniziato nel 2022, secondo l’USDA.

Sebbene l’influenza aviaria sia diventata abbastanza comune tra il pollame, la sua diffusione al bestiame ha aumentato le preoccupazioni sulla malattia. Nel mese di maggio l'A secondo A un lavoratore di un'azienda lattiero-casearia è stata diagnosticata l'influenza aviaria e il virus è stato rilevato in entrambi carne E Latte. Ciò è stato confermato negli allevamenti di mucche da latte in nove stati.

Funzionari della sanità e dell’agricoltura hanno affermato che il rischio per la popolazione rimane basso. L'USDA ha affermato che la carne di una singola mucca da latte malata non può entrare nell'approvvigionamento alimentare del paese e che la carne rimane sicura da mangiare.

I lavoratori esposti ad animali infetti corrono maggiori rischi. Gli unici tre casi umani confermati negli Stati Uniti hanno coinvolto due lavoratori del settore lattiero-caseario e… un uomo Lavorare per macellare uccelli infetti in un allevamento di pollame.

READ  Il veicolo spaziale Perseverance arriverà su Marte con il botto: come ascolterà la NASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *