Gagliardini lancia un forte accenno all’uscita estiva dell’Inter

Il centrocampista lascerà San Siro a fine stagione dopo aver affermato di aver bisogno di un calcio più regolare.

Il 28enne ex giocatore dell’Atalanta, che ha giocato con l’Italia, ha giocato da titolare solo due partite di Serie A in questa stagione.

Uno di quelli è arrivato domenica (AEDT) quando Gagliardini ha aiutato la squadra di Simone Inzaghi a vincere 1-0 contro l’Hellas VeronaGioca al gioco completo.

Gagliardini ha giocato dalla panchina sei volte in Serie A in questa stagione, ma vuole un coinvolgimento maggiore e più consistente, e questo probabilmente significa che il suo futuro è altrove.

Mister Inzaghi lo ha elogiato per la prestazione “eccellente”, ma il contratto di Gagliardini scade a fine stagione e tutti i segnali fanno pensare a un bivio durante l’estate italiana.

“Non sono più disposto a passare questo tempo – ha detto a Sky Sport il bergamasco Gagliardini -. Ho 28 anni e voglio dimostrare tanto”.

“Sono più preparato rispetto a qualche anno fa perché questi anni hanno visto una grande crescita per me, nella mia testa e in reazione a momenti difficili, quindi a giugno mi deciderò”.

Gagliardini è stato uno dei vincitori della Serie A due anni fa, ma è stato solo una piccola parte di quel successo, partendo quattro volte e uscendo dalla panchina nove volte.

Rispondendo ai commenti del suo giocatore, Inzaghi ha dichiarato in conferenza stampa: “L’importante è che si comporti bene in campo.

“È molto apprezzato da tutti, è un professionista serio che fa molto bene.

“Lo scorso anno ha avuto qualche piccolo problema ma ha sempre stretto i denti, assicurando il suo contributo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.