Furia dopo i “ridicoli” “pagliacci” del consiglio che hanno ordinato all'uomo che aveva eretto una recinzione per la privacy alta 8 piedi fuori dal suo capannone di impedire agli acquirenti di Tesco di gettare spazzatura nel suo giardino per abbatterlo

  • Matt Hubbard e la sua famiglia si sono trasferiti a Limes Street a Derby due anni fa
  • Hanno speso migliaia di dollari per una recinzione alta 8 piedi per la loro privacy e per prevenire la contaminazione



La gente del posto infuriata ha criticato il loro consiglio definendoli “pagliacci” dopo che un uomo ha ordinato la demolizione di una recinzione di 8 piedi intorno al suo giardino.

I residenti di Lims Street a Derby hanno ringraziato la loro buona stella quando Matt Hubbard e la sua famiglia si sono trasferiti nella casa di campagna classificata di Grado II due anni fa.

Per decenni, il parco accanto alla proprietà classificata di Grado II del XIX secolo è diventato una zona selvaggia con alberi che bloccano la luce, cespugli che si estendono sulla strada e spazzatura gettata dal supermercato Tesco della porta accanto.

Il signor Hubbard ha speso migliaia di sterline per ripulire il giardino e erigere una recinzione standard di due metri e mezzo per garantire alla sua famiglia un po' di privacy e fermare i rifiuti.

Ma non ha chiesto il permesso ai pianificatori comunali e quando hanno saputo cosa aveva fatto, gli hanno ordinato di rimuovere tutto, facendo arrabbiare i suoi vicini.

I residenti di Lims Street a Derby hanno ringraziato la loro buona stella quando Matt Hubbard e la sua famiglia si sono trasferiti nella casa di campagna classificata di Grado II due anni fa.
Il signor Hubbard ha speso migliaia di sterline per ripulire il giardino e costruire una recinzione standard di due metri e mezzo per garantire alla sua famiglia un po' di privacy e smettere di gettare rifiuti.
Non ha chiesto il permesso ai pianificatori comunali e quando hanno saputo cosa aveva fatto, gli hanno ordinato di rimuovere tutto, facendo arrabbiare i suoi vicini.

Helena Warner, 72 anni, che vive dall'altra parte della strada, ha detto: “Se il consiglio pensa che quello che c'era prima è accettabile e questo non lo è, devono mettere alla prova le loro menti.”

“Non c'era luce a causa di tutti gli alberi, e non sapevo nemmeno che la capanna avesse una dependance separata perché era completamente avvolta dai cespugli.”

Fare clic qui per ridimensionare questa unità

Il militare in pensione Kev Creasy, 68 anni, ha aggiunto: “È assolutamente ridicolo che abbiamo così tanti problemi da risolvere in questa strada, basta guardare il marciapiede che ha dei buchi.

READ  Monitoraggio del flusso d'aria tramite smartphone e carta da parati Schlieren

«Poi ci sono i problemi di parcheggio che risolvono con qualche riga gialla, c'è lo spaccio di droga e scelgono anche una coppia che ha migliorato le cose.

“Penso che siano dei pagliacci, a dire il vero.”

L'incantevole cottage faceva parte dell'antico villaggio di Mickleover risalente al Doomsday Book.

Ma l’urbanizzazione ora significa che è fiancheggiato da due bassi blocchi residenziali su un lato con un gigantesco negozio Tesco sul retro.

È stato classificato nel 1977 quando lo sviluppo comunale ha visto la costruzione di appartamenti accanto a dozzine di case con due camere da letto.

Lo stato elencato significa che i proprietari sono obbligati a chiedere il permesso prima di apportare qualsiasi modifica alla loro proprietà.

Helena Warner, 72 anni, che vive dall'altra parte della strada, ha detto: “Se il consiglio pensa che quello che c'era prima è accettabile e questo non lo è, devono mettere alla prova le loro menti.”
Questa affascinante casa di campagna faceva parte dell'antico villaggio di Mickleover risalente al Domesday Book
Quando un denunciante anonimo allertò i pianificatori comunali, il signor Hubbard fece domanda per un permesso di costruzione retroattivo. Questa è stata respinta e il ricorso è stato respinto
Il militare in pensione Kev Creasey, 68 anni, ha aggiunto: “È assolutamente ridicolo. Abbiamo così tanti problemi da risolvere da parte del comune in questa strada. Basta guardare il marciapiede che ha dei buchi”.

Il signor Hubbard disse che sapeva che ciò si applicava alla proprietà stessa, ma non sapeva che comprendesse una recinzione non attaccata all'edificio.

“Il parco era in pessime condizioni quando ci siamo trasferiti qui, due anni fa, che ripulirlo e renderlo abitabile era una priorità”, ha detto.

“La recinzione era crollata ed era bassa, quindi coloro che uscivano dal supermercato Tesco lanciavano oggetti”.

“Abbiamo trovato uno zaino e un portafoglio rubati quando li abbiamo rimossi e li abbiamo consegnati alla polizia.

Fare clic qui per ridimensionare questa unità

“Sapevo che lo stato dell'elenco significava il permesso di apportare qualsiasi modifica alla proprietà, quindi siamo usciti dal cancello laterale originale. Non sapevo che si applicasse a una recinzione.”

Quando un denunciante anonimo allertò i pianificatori comunali, il signor Hubbard fece domanda per un permesso di costruzione retroattivo. Tale richiesta è stata respinta e il ricorso è stato respinto.

Nel loro ragionamento, i progettisti hanno affermato che la recinzione era “troppo alta e voluminosa” e “sproporzionata rispetto al panorama stradale”.

“Non so quale scena sulla strada stessero guardando”, ha detto Julie Woodhouse, 57 anni, che gestisce un condominio all'estremità del viale. “Hanno lasciato che Tesco mettesse un grande cartello blu che si affacciava sul loro giardino non ha fatto nulla quando era un pugno nell'occhio.

READ  Il simulatore di incontri con piccioni Hatoful Boyfriend sarà rimosso da iOS, Android e PS Store a giugno • Eurogamer.net

“Il posto era molto disordinato e non sapevo che avessero un vialetto. Questa coppia ha fatto un lavoro straordinario.

“Il comune deve intraprendere un’azione decisiva. Ci sono buche molto gravi sulla strada che porta alla casa di cura, che rendono pericoloso per i nostri residenti anziani camminare avanti e indietro.

“E poiché non sono riusciti a posizionare le doppie linee gialle, a volte è impossibile per i veicoli di emergenza passare e raggiungerci. Le loro priorità sono tutte sbagliate.

Diversi residenti hanno sottolineato che l'anno scorso il comune ha dato il permesso di aprire un grande bar e ristorante in cima al viale, che ha solo sei posti auto.

Avendo anche una palestra nelle vicinanze, la strada è molto trafficata e solo un piccolo tratto presenta doppie linee gialle.

Diversi residenti hanno sottolineato che l'anno scorso il comune ha dato il permesso di aprire un grande bar e ristorante in cima al viale, che ha solo sei posti auto.
Una foto storica del giardino della casa, che prima del trasferimento dell'attuale proprietario era completamente ricoperto di alberi
Un buco nel marciapiede di fronte alla casa a cui i residenti sostengono che il comune dovrebbe dare priorità

Brian Bourne, 77 anni, ha aggiunto: “Vivo qui da 24 anni, e gli alberi in quel giardino erano cresciuti fino a 30 piedi di altezza. Ad un certo punto erano ricoperti di edera. Ha reso questo posto migliore al 100%”.

“È stato utilizzato per le mance perché la recinzione era così bassa che potevi gettarci sopra qualsiasi cosa e il comune non ha fatto nulla al riguardo.”

“Adesso viene e mette una recinzione decente e loro chiedono di toglierla. È pazzesco. Hanno messo le fioriere sulle finestre e il comune gli dice che deve togliere anche quelle.”

Fare clic qui per ridimensionare questa unità

Il 70enne, che si prende cura dei contadini attorno al parcheggio dei giovani residenti, racconta: “Hanno fatto un bellissimo giardino e la recinzione non potrebbe essere più bassa perché la proprietà è in pendio e non avrebbero nulla” .” Privacy di chi lascia Tesco.

READ  7 Days To Die potrebbe avere un grave svantaggio per Xbox Game Pass

Il visitatore Chris Orme ha aggiunto: “È ridicolo. Ci sono dei vergognosi giardini sul retro a Derby e stanno cercando di hackerare una recinzione intelligente?”

“Abbiamo un grosso buco nel nostro marciapiede, ed è in attesa di una causa per lesioni personali”, ha detto Lynn Clow, 58 anni. “Sono venuti e l'hanno riparato due settimane fa, e il buco è già tornato.”

Il proprietario dell'immobile, il signor Hubbard, ha avviato trattative con il comune su ciò che dovrebbe accadere dopo e ha affermato di essere molto vicino al raggiungimento di un accordo.

“Dovremo apportare alcune modifiche alla recinzione nella parte anteriore della proprietà, ma non a quella sul retro, accanto a Tesco.”

“Dicono che la proprietà deve essere vista più chiaramente dalla strada, quindi vogliono rimuovere alcuni pannelli sulla facciata.

“Il comune ha anche aggiunto che metterà doppie linee gialle perché a volte ci è impossibile uscire a causa delle auto parcheggiate e dell'angolo necessario per svoltare”.

Un portavoce del consiglio comunale di Derby ha dichiarato: “Il ricorso del proprietario terriero contro il nostro rifiuto di un permesso di costruzione retroattivo è stato respinto il mese scorso. L'ispettore della pianificazione ha notato che la recinzione in acciaio lungo parte del confine anteriore è dannosa per il carattere e l'aspetto dell'area e per il posizione e importanza del Fennel Cottage, che è un edificio di interesse storico culturale.” il secondo.

“Il nostro obiettivo è rimuovere la recinzione in accordo con il proprietario terriero, ma abbiamo il potere di intraprendere azioni formali se non viene raggiunta una soluzione volontaria. Non sono state imposte multe”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *