Feiglein ha rifiutato la promozione in quarta divisione italiana a causa del controverso risultato

La Lega Italiana Calcio Dilettanti (LND) ha dichiarato che la promozione del club toscano Fegelin al quarto livello della Lega Italiana Calcio (FIGC) è stata annullata da un tribunale regionale della Federcalcio italiana (FIGC) dopo una controversa sconfitta per 5-1 contro il Tao Calcio Altobasio a maggio.

Il video della partita sembrava mostrare Fegelein che permette agli avversari di segnare tre gol facili negli ultimi minuti. Il risultato ha significato che l’emergente rivale del Livorno ha dovuto battere il Tao Calcio Altobasio nel turno di qualificazione.

I due club in una nota hanno comunicato che Livorno e Tao Calcio Altobasio hanno poi presentato denuncia congiunta al procuratore generale della federazione.

La Reuters ha chiesto un commento a Feiglin.

Dopo aver fissato una data del processo, Feiglin ha affermato di essere “fiducioso e calmo sulla (futura) decisione del TAS”, ma mercoledì il tribunale si è pronunciato contro di loro.

La LND ha detto che il ds Emiliano Frediani, che non è più in rosa, è stato sospeso per cinque anni con il presidente del club Simone Simone e per tre anni l’allenatore Marco Piccatini.

Ha aggiunto che i giocatori Fani Borzali, Andrea Saita e Mattia Privetera sono stati sospesi per due anni.

I media locali hanno riferito che il Livorno, che non è riuscito a vincere la promozione nei playoff, dovrebbe sostituire Fegelin in quarta divisione.

READ  I ballerini da sala in Italia ruotano durante la chiusura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.