ESCLUSIVO: Gli espatriati britannici devono affrontare ingenti bollette dell’acqua fino a £ 64.000 ciascuno, che le autorità spagnole dicono loro che devono pagare

  • Più di 100 residenti avevano gonfiato significativamente le bollette nel trimestre precedente



Un’espatriata britannica ha rivelato il suo shock dopo essere stata colpita da bollette dell’acqua del valore di 64.000 sterline (74.000 euro).

Gillian Hodge ha detto che era completamente “terrorizzata” e che ora era sotto estremo stress.

La farmacista in pensione, che vive tra Spagna e Scozia con il marito Tom, ha ricevuto due grosse fatture dal Comune di La Viñuela.

Gillian, 66 anni, ha detto: “All’inizio non potevo crederci quando ho visto che avevo un debito di 73.640 euro”.

“Ero così terrorizzato.” Sono stato sopraffatto da quando ho visto il conto il mese scorso.

Il totale è costituito da due grandi ordini, uno per il terzo trimestre del 2022 per 28.420 euro e l’altro per il secondo trimestre del 2023 per l’enorme cifra di 45.220 euro.

Gillian Hodge (nella foto con suo marito Tom) ha detto che era completamente “in preda al panico” e che ora stava vivendo uno stress estremo
Proprietà di Gillian. Ha ricevuto due proposte di legge interessanti dal Comune di La Viñuela
Gillian è una farmacista in pensione che vive tra la Spagna e la Scozia con suo marito Tom
La Viñuela, è un comune della provincia di Malaga, nel sud della Spagna, molto popolare tra gli espatriati britannici

Incredibilmente, i trimestri intermedi sono stati prezzati rispettivamente a soli 15,48 € e 14,18 €.

Il municipio, che gestisce l’acqua, afferma che la sua casa con tre camere da letto ha utilizzato 2,6 milioni di litri cubi in un periodo complessivo di 180 giorni – abbastanza per riempire una piscina olimpionica – ovvero 601 litri all’ora.

“Hanno detto all’amministratore della proprietà che avevamo avuto una perdita a luglio, ma il problema è stato risolto immediatamente. Si supponeva che la perdita fosse enorme e in quel momento non stavamo usando la casa.

“Oltre a ciò, ci troviamo su un terreno rurale completamente asciutto e, con così tanta acqua che penetra, penseresti che la nostra terra sia rigogliosa e verde, ma non lo è.”

READ  La Russia accusa Kiev di aver avvelenato alcuni dei suoi soldati in Ucraina

Autorizzata a pagare solo una parte del conto e chiaramente incapace di pagarlo per intero, Gillian è in perdita.

“Non mi rifiuto di pagare l’acqua. Ci rifiutiamo solo di pagare 70.000 euro. Non abbiamo i soldi, e anche se li avessimo, sarebbe comunque completamente sbagliato.

Nel frattempo, il suo vicino britannico, Lee Talbot, 60 anni, è stato costretto a chiamare gli avvocati dopo avergli inviato una fattura del valore di 43.000 euro.

Un promotore immobiliare del Kent ha presentato ricorso contro la legge “folle” imposta sulla sua casa con sei camere da letto, affacciata sul bacino idrico di Fenuela.

Ha detto che l’avvocato del consiglio comunale ha suggerito che qualcuno gli stava rubando l’acqua.

Ho riso e ho detto: davvero? ‘È uno scherzo?’ Ma mi ha confermato che mi sembrava di aver consumato più acqua di tutto il villaggio.

Lee Talbot, 60 anni, è stato costretto a chiamare gli avvocati dopo aver ricevuto una fattura di 43.000 yen
Talbot, un promotore immobiliare del Kent, ha presentato ricorso contro la legge “folle” imposta sulla sua casa con sei camere da letto, affacciata sul bacino idrico di Fenuela.
Molti residenti si sono lamentati di non poter nemmeno sospendere la bolletta mentre la situazione era controversa

Talbot, proprietario della LT Construction a Marbella, che impiega 30 persone, ha assunto un esperto tecnico per ispezionare la sua proprietà.

Tornò e gli disse che ovviamente non c’erano “perdite” né furti d’acqua.

Resta inteso che ci sono almeno altre tre persone con fatture a cinque cifre che cambieranno le loro vite.

Anche altre 20 persone, la maggior parte dei quali espatriati britannici, hanno ricevuto fatture a migliaia.

Inoltre, nel trimestre precedente più di 100 residenti hanno dovuto pagare fatture decisamente più alte.

Nel fiasco caddero anche tre residenti spagnoli.

Un residente, Paul Ross, ha affermato che il suo direttore di banca gli ha parlato di una donna morta anni fa che ha ricevuto una fattura di 1.500 euro.

Molti residenti si sono lamentati di non poter nemmeno sospendere la bolletta mentre la situazione era controversa.

READ  Gli Stati Uniti possono aggiungere due stelle alla bandiera in quanto capitale e Porto Rico prevede di essere stati entro 10 anni notizia
Il consigliere Amber Cruickshank ha detto che è stata avviata un’indagine e che i contatori sono stati ora inviati per essere testati per garantire che fossero calibrati correttamente.

Naturalmente i sospetti sono caduti sui contatori dell’acqua.

Alcuni residenti credono che l’aria entri nelle tubature dell’acqua, causando un’eccessiva rotazione dei contatori e aumentandone l’utilizzo, pagando letteralmente per l’aria.

Il consigliere Amber Cruickshank ha detto che è stata avviata un’indagine e che i contatori sono stati ora inviati per essere testati per garantire che fossero calibrati correttamente.

L’espatriato britannico ha ammesso che il consiglio comunale non “ha capito il problema”.

“Sono frustrato dal fatto che sia necessario fare qualcosa per scoprire cosa sta succedendo e perché le persone ricevono queste fatture impossibili.”

Anche altre 20 persone, la maggior parte dei quali espatriati britannici, hanno ricevuto fatture a migliaia

Il suo collega Moises Cerrado ha poi ammesso che il furto d’acqua era un “grosso problema” nella zona.

“Molti residenti non vivono nelle loro proprietà e non sanno cosa succede mentre sono lontani”, ha detto.

Si aspettava che i risultati fossero disponibili entro quattro settimane, ma ha aggiunto che “non c’erano garanzie” che i residenti sarebbero stati felici. Ha spiegato: “Siamo nel mezzo di una grave siccità e alcune persone stanno consumando enormi quantità di acqua”. “Le nuove tariffe sono pensate per penalizzare questi rifiuti”.

Lui ha sottolineato che il problema non riguarda solo i residenti britannici, dato che alcuni spagnoli e “anche belgi” ricevono fatture salate. “I contatori dell’acqua non riconoscono la nazionalità e stiamo cercando di aiutare tutti i nostri residenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *