De Zerbe difende la rissa di Frank in mezzo al cartellino rosso di Jurgen Klopp

L’italiano è stato visto in contrasto con il boss del Brentford nella partita di venerdì sera al GITIC Community Stadium, dove sono bastati due gol di Evan Toni per regalare i tre punti al West London.

La ricaduta è iniziata dopo che Frank ha bloccato il difensore dell’Albion Joel Veltman da una rapida rimessa laterale, facendo arrabbiare De Zerbe e spingendo il 43enne a interferire con la sua controparte manageriale, lasciando coinvolti numerosi allenatori e giocatori. .

Alla domanda sull’incidente, De Zerbe ha detto: “Il calcio per me è passione al 100%, ma prima non voglio sbagliare. Non mi piace che un altro allenatore parli con i miei giocatori, ma in Italia era così. e Ucraina”.

L’italiano è stato visto in contrasto con l’allenatore del Brentford nella partita di venerdì sera al GITIC Community Stadium

Entrambi gli allenatori hanno ricevuto cartellini gialli in quella che è diventata una delle tante brutte risse delle partite della Premier League questa settimana.

L’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp ha ricevuto un cartellino rosso ad Anfield ieri 1-0 contro il Manchester City per aver urlato violentemente a un assistente arbitrale.

La FA sta anche studiando i giocatori del Manchester United che circondano l’arbitro Craig Pawson all’Old Trafford nel loro sorteggio con il Newcastle.

Chris Kavanagh era anche pieno di giocatori di entrambe le squadre a Elland Road per una serie di incidenti VAR quando l’Arsenal ha battuto il Leeds 1-0.

L’allenatore del Liverpool Jurgen Klopp ha ricevuto un cartellino rosso ad Anfield ieri 1-0 contro il Manchester City per aver urlato violentemente a un assistente arbitrale.

Dopo questi incidenti, un importante ente di beneficenza dei governatori ha chiesto un’indagine sul comportamento dei presidi.

Hai letto questo?

Martin Cassidy, amministratore delegato di Ref Support UK, ha dichiarato: “Le persone imitano ciò che vedono in TV. Per anni abbiamo detto che il disaccordo con gli arbitri viene dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto.

“Quando vedi personalità di fama mondiale come Jurgen Klopp e Pep Guardiola comportarsi in questo modo, viene replicato da persone nel calcio giovanile e perpetua l’idea che va bene farlo”.

READ  La rivoluzione di Antonio Conte al Tottenham è plasmata da Ben Davies, Lucas Moura e Oliver Skipp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.