Daria Dugina: la figlia della guida spirituale di Putin è stata uccisa in un’autobomba

La figlia di un uomo descritto come la guida spirituale dell’invasione russa dell’Ucraina è stata uccisa nell’esplosione di un’autobomba vicino a Mosca.

Daria Dugina, 30 anni, è stata uccisa mentre guidava un’auto appartenente a suo padre, Alexander Dugin, Un alleato dell’estrema destra di Vladimir Putinsecondo i media statali.

Le autorità hanno detto che un SUV è esploso vicino a Bolshiye Vyazemy nella regione di Mosca gusto.

Gli investigatori lavorano sul luogo dell’esplosione che ha ucciso la signora Dugina

(Comitato investigativo russo / Reuters)

Il signor Dugin è un nazionalista e filosofo russo che non ricopre una posizione ufficiale nel governo, ma si dice che eserciti influenza sul presidente russo – è stato persino soprannominato “il cervello di Putin” e “Rasputin Putin”.

È stato descritto come vedere la guerra in Ucraina come parte di una più ampia battaglia spirituale e ha plasmato le idee di Putin sull’invasione, nonché una politica estera espansionistica generale.

Sua figlia era una scienziata politica e giornalista che aveva opinioni simili a suo padre, dicendo che erano “sulla stessa nave esistenziale” in un’intervista all’inizio di quest’anno.

Ha definito la guerra in Ucraina uno “scontro di civiltà tra globalizzazione ed eurasianismo”, aggiungendo che il “sostegno unanime” dell’Occidente al paese assediato “sembra un’agonia”, in un’intervista pubblicata su GeopoliticaE il Una piattaforma di notizie e media creata da suo padre.

Daria Dugina è morta quando la sua auto è esplosa fuori Mosca

(Tsargrad.tv/Reuters)

Gli investigatori hanno detto domenica ai media statali russi che Dugina era stata uccisa in un’esplosione.

Hanno detto che l’esplosione, presumibilmente causata da un dispositivo installato nell’auto, è avvenuta su una strada pubblica intorno alle 21:00 ora locale di sabato.

Le autorità hanno detto che l’auto, una Toyota Land Cruiser Prado, ha preso fuoco e l’autista è morto.

L’esplosione è avvenuta vicino al villaggio di Bolsheya Vyazyme nella regione di Mosca.

La signora Dugina e suo padre avrebbero dovuto viaggiare insieme

()

“Questa era l’auto del padre”, ha detto all’agenzia di stampa TASS Andrei Krasnov, capo del movimento sociale russo Horizon che conosceva la signora Dugina.

“Daria stava guidando un’altra macchina ma oggi ha preso la sua macchina, mentre Alexander ha preso una strada diversa.

Tornò, e si trovava sul luogo della tragedia. Per quanto ho capito, Alexander era, o forse insieme, l’obiettivo”.

I resoconti dei media hanno indicato che la signora Dugina e suo padre erano insieme a un evento fuori Mosca e avrebbero dovuto viaggiare insieme.

Gli investigatori affermano che l’esplosione è avvenuta intorno alle 21:00 ora locale

(Comitato investigativo russo / Reuters)

Signor Dugin I legami con il Cremlino risalgono a anni facon l’alleato di Putin che ha concesso un notevole tempo di trasmissione sulle più grandi reti per il tifo durante l’annessione della Crimea nel 2014.

È stato anche coinvolto negli affari di politica estera russa, aiutando Putin a gestire le relazioni con altri paesi nonostante non avesse un lavoro ufficiale nel governo.

Dugin era a capo del dipartimento di sociologia dell’Università statale di Mosca, ma ha perso il lavoro nel 2014 dopo che gli attivisti lo hanno accusato di incoraggiare il genocidio con una rumorosa retorica a sostegno dei separatisti ucraini che urlavano “Uccidi, uccidi, uccidi”.

Prima che la Russia lanciasse la sua massiccia invasione dell’Ucraina quest’anno, aveva criticato Putin per non aver preso più del paese nella precedente offensiva.

L’esplosione mortale arriva dopo l’abbattimento di un drone RussiaSede navale a CrimeaÈ l’ultima di una serie di battute d’arresto che Mosca ha subito nella regione nel corso della sua guerra in Ucraina.

L’incidente è avvenuto sabato mattina all’interno della base pesantemente fortificata della flotta del Mar Nero a Sebastopoli.

Funzionari nell’area controllata dalla Russia hanno detto che il drone è stato abbattuto ed è atterrato sul tetto di un edificio. L’incendio risultante ha inviato enormi pennacchi di fumo nell’aria.

All’inizio di questa settimana, Mosca ha insediato un nuovo comandante della sua flotta del Mar Nero dopo una serie di battute d’arresto. Alla fine del mese scorso, un altro Un attacco di droni ha colpito lo stesso luogo, ferendo sei personeCiò ha spinto la Russia a rafforzare le sue difese in Crimea.

READ  Undici repubblicani hanno votato per rimuovere Marjorie Taylor Green dai comitati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.