Da allenatore Roberto Mancini continua a ricostruire l’Italia a tre posti dai giochi di esibizione

Per l’Italia, Impossibile qualificarsi Due di fila coppa del mondo FIFA Le edizioni sono un chiaro segno che la squadra ha bisogno di una ricostruzione.

Lo sa bene l’allenatore Roberto Mancini, che ha introdotto diversi elementi di innovazione nelle più recenti partite di esibizione dell’Italia, tra cui modifiche tattiche e l’inserimento di giovani in rosa.

Ecco tre aspetti chiave di questa squadra italiana rinnovata Azzurri Guarda cosa li attende nel 2023.

A partire dalla scorsa settimana Le migliori squadre nazionali sono volate in Qatar Per qualificarsi alla Coppa del Mondo FIFA 2022, l’Italia ha giocato due amichevoli, battendo l’Albania 3-1 e perdendo 2-0 contro l’Austria, lasciando i tifosi italiani con sentimenti contrastanti sulla squadra.

Risultati a parte, The Azzurri Sono in buone mani per quanto riguarda il portiere. Per anni, la comunità calcistica italiana si è chiesta se ci sarebbe stato un successore del leggendario Gianluigi Buffon, e Gianluigi Donnarumma sembra aver risposto a questa chiamata: a soli 23 anni, Donnarumma ha già collezionato 50 presenze con l’Italia. Coppa UEFA Euro 2020. Donnarumma ha anche guadagnato uno status internazionale a livello di club, dove inizia regolarmente per i giganti del calcio europeo Paris Saint-Germain.

Inoltre, l’Italia ha opzioni di riserva molto valide in porta: Alex Meredith è il portiere titolare del Napoli. Dominando la Serie A e la UEFA Champions LeagueGuglielmo Vicario dell’Empoli è stato davvero impressionante, con voci di trasferimento che lo collegano fortemente a un passaggio alla Juventus e Ivan Provedal della Lazio è il secondo miglior portiere del campionato.

Queste amichevoli hanno dato all’allenatore Mancini la possibilità di sperimentare una difesa a tre, abbandonando temporaneamente il sistema a quattro adottato con successo a UEFA Euro 2020.

Questo tipo di formazione richiede che i difensori centrali di destra e di sinistra siano i più aggressivi tra gli attaccanti avversari, mentre ai terzini esterni è richiesto di correre costantemente su e giù per le fasce per svolgere compiti difensivi e offensivi.

Nella nazionale italiana, questo ritmo di lavoro può essere gestito da Federico DiMarco, che sta vivendo una stagione di svolta in Serie A. Inter MilanLeonardo Spinazzola, corridore irrequieto e titolare regolare della Giovanni Di Lorenzo Napoli, è stato uno dei migliori velocisti d’Europa con la sua velocità massima di 33,8 km/h (21 mph) all’ultima edizione della Coppa Euro UEFA.

Resta da vedere se Mancini passerà al 3-4-3 o al 4-3-3 concesso la scorsa estate. Azzurri Ha issato la prima Coppa UEFA Euro in 53 anni.

“Il 3-4-3 non è andato bene”, ha detto ieri sera Mancini alla RAI mentre l’Italia perdeva 2-0 contro l’Austria. “Non abbiamo pressato abbastanza con i nostri attaccanti, ci siamo trovati allungati e questo ci ha penalizzato perché abbiamo concesso troppi spazi agli avversari per attaccare”.

Un aspetto positivo delle partite di esibizione dell’Italia ha a che fare con il numero di giovani giocatori che Mancini è stato in grado di mettere in campo.

Alcuni di loro devono ancora dimostrarsi ai massimi livelli, come il sedicenne Simone Bafundi, che ha una sola presenza in Serie A con l’Udinese. Altri, come i centrocampisti della Juventus Fabio Miretti, 21 e 19 anni, stanno iniziando a giocare in campionato, e l’attaccante del Leeds United, nato nel 2003, è nella terza difesa del Leeds United. Partite della Premier League inglese. L’Italia potrebbe aver trovato il suo prossimo pilastro difensivo in Giorgio Scalvini, che ha solo 18 anni ma è già alla sua seconda stagione in Serie A con l’Atalanta.

L’Italia ha il lusso di affidarsi a giovani giocatori come il 22enne Giacomo Raspatori e Sandro Donali che vantano un’esperienza internazionale. AC Milan.

Uno dei calciatori più talentuosi di questa generazione è sicuramente Niccolò Zaniolo, il centrocampista dell’AS Roma che unisce prestanza fisica ad incredibili doti tecniche. Dopo un’estenuante battaglia contro gli infortuni al ginocchio, il 23enne Zaniolo è pronto a diventare uno dei volti della rinascita italiana.

La nazionale italiana ora guarda avanti alle qualificazioni a UEFA Euro 2024, che inizieranno a marzo 2023.

Il Asuri, Il Gruppo C, insieme a Inghilterra, Ucraina, Malta e Macedonia del Nord, deve assicurarsi una delle prime due posizioni per accedere agli Europei UEFA 2024 in Germania.

Questo sarà il primo grande banco di prova per questa rinnovata Italia, che sarà sotto pressione per non commettere più errori.

READ  Nonostante l'epidemia, si apre la famosa stagione teatrale italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.