Come trasformare l’ansia in un superpotere: cinque giochi mentali per impedirti di sentirti male

Come trasformare l’ansia in un superpotere: cinque giochi mentali per impedirti di sentirti male, di un importante neuroscienziato

  • La dottoressa Wendy Suzuki dice che abbiamo molti motivi perfettamente giustificati per essere preoccupati
  • La cosiddetta ansia può essere utilizzata per rafforzare la resilienza fisica ed emotiva
  • Qui, un importante neuroscienziato rivela come trasformare l’ansia in un superpotere


Dalle preoccupazioni quotidiane per la pandemia al fare tutto entro Natale, abbiamo molti motivi fondati per essere preoccupati.

Ma non è tutto male. I miei studi hanno dimostrato che l’ansia può essere utilizzata per rafforzare la tua resilienza fisica ed emotiva, migliorare la tua intelligenza sociale e migliorare le tue capacità creative.

Ecco come:

Informazioni sui trigger:

Quando sei pienamente consapevole di ciò che ti rende ansioso, puoi incanalare meglio l’energia motivante.

  1. Elenca i cinque principali fattori scatenanti dell’ansia in ordine di preoccupazione.
  2. Accanto a ciascun caso, scrivi la situazione, l’idea o il ricordo più recente che ti ha causato ansia. Quindi scrivi come ti senti con ogni stimolo.
  3. Pensa al motivo per cui hai entrambe queste preoccupazioni. Hai ereditato la preoccupazione per i soldi dai tuoi genitori? La tua ansia sociale deriva da un incidente a scuola?
  4. Ora parafrasate quell’evento o convinzione negativa. Riesci ad accettare che l’episodio con il bullo della scuola sia stato un evento unico? Riesci a coltivare la convinzione che il denaro sia abbondante?

Riformula le tue paure

La maggior parte di noi ha una serie di paure che ci mordono. Ma gli studi dimostrano che immaginare un risultato positivo ti dà una maggiore capacità cognitiva di farcela.

Prova a farlo una volta al giorno:

  1. Considera una delle tue paure comuni (“Sono una cazzata quando parlo in pubblico”).
  2. Trascorri cinque minuti concentrandoti solo sul respiro.
  3. Chiudi gli occhi e immagina un esito positivo dell’ansia (tutti ti dicono che è il miglior discorso che abbiano mai sentito).
  4. Dire ad alta voce l’affermativo (“Dopo il mio discorso, tutti si congratuleranno con me”).

Piano d’azione per ogni possibilità

Invece di sentirti ansioso per la preoccupazione, prova a trasformare le tue paure in azione. Pensa a un obiettivo e scrivi le tue preoccupazioni al riguardo, menzionando eventuali rischi potenziali e scenari negativi.

Fai un elenco delle azioni che puoi intraprendere per affrontare ogni elemento: questo diventa il tuo elenco di “cose ​​da fare”. Risolvilo, contrassegnando ogni azione man mano che la porti a termine.

Dovresti arrivare al punto in cui accogli la tensione nervosa perché sai esattamente cosa puoi fare in ogni caso.

La dott.ssa Wendy Suzuki consiglia di utilizzare l’intenso senso di ansia per aiutarti a connetterti con gli altri (foto d’archivio)

Usa il sentimento per aumentare la creatività

Una cattiva ansia può fermare la creatività. L’esempio classico sarebbe il blocco dello scrittore. Tuttavia, i sentimenti dolorosi possono spesso portare a una maggiore creatività, costringendoti a scavare più a fondo per trovare soluzioni.

Cerca di concentrarti su quanto ti senti ansioso. Se neghi di preoccuparti, perderai l’occasione di usarlo per sempre. Stare seduti con la tua ansia e il tuo disagio ti permette di abituarti alla sensazione e imparare che puoi sopravvivere. Puoi quindi decidere come agire.

READ  Trump critica i rapporti che hanno fatto pressioni sul Dipartimento di Giustizia per descrivere le elezioni come "corrotte"

Trova l’empatia: il tuo superpotere

Usa l’intensa sensazione di ansia per entrare in contatto con gli altri. Ancora meglio, puoi trasformare l’empatia in un superpotere di ansia di tutti i tempi: l’empatia. Ecco come:

  • La tua ansia è causata da un brutto ricordo, ricordati di qualcuno per cui sei grato. Invia una nota spiegando perché gli sei grato. Può essere molto breve, ma sarà apprezzato e rafforzerà il tuo rapporto con questa persona.
  • Metti in prospettiva le tue preoccupazioni sui soldi donando a una buona causa.
  • Invia tre messaggi amichevoli per salutare o per fare una domanda. Sai quanto è bello ricevere un SMS inaspettato da un amico? Presta attenzione a come ti senti se ricevi una risposta.
  • Calma le tue paure aziendali chiedendo a qualcuno più grande di te di essere il tuo mentore e consigliere.
La dott.ssa Wendy Suzuki consiglia esercizi di respirazione e dà la priorità al sonno per aiutarti a gestire l'ansia (foto d'archivio)

La dott.ssa Wendy Suzuki consiglia esercizi di respirazione e dà la priorità al sonno per aiutarti a gestire l’ansia (foto d’archivio)

Otto modi per affrontare l’ansia

  1. Esercizi di respirazione: inspira lentamente per quattro secondi, mantieni la posizione per sei, quindi espira per otto e poi ripeti.
  2. Distraiti da ciò che ti motiva: conta i pannelli del controsoffitto o cerca di ricordare i nomi di tutti i presenti.
  3. Pratica la situazione stressante: meno incognite affronti, più controllo hai.
  4. Nutri il tuo cervello con cibo nutriente: la dieta crea un senso di scarsità che riduce i sentimenti di autocontrollo.
  5. Dai la priorità al sonno: riduci l’alcol e trascorri otto ore intere a letto.
  6. Esercizio – Trova la forma di attività fisica che ti dà il massimo umore.
  7. Gioia condizionante – Quando la tua ansia è alta, usa un profumo che evochi un caldo ricordo per evocare sentimenti di felicità.
  8. Sii gentile: fai qualcosa di semplice per aiutare un amico. Gli studi dimostrano che l’altruismo comporta un’enorme quantità di dopamina.
READ  La Brexit stimola l'economia mentre AMT svela lo strumento per aumentare gli affari dopo un accordo da 2,3 miliardi di sterline | Politica | Notizia

Adattato da Louise Atkinson dal libro L’ansia è il tuo superpotere della dottoressa Wendy Suzuki (£ 14,99, aquilone giallo) © Dr. Wendy Suzuki 2021.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.