“CIAO per l’arbitro!” Il funzionario italiano reagisce dopo essere stato colpito nel grande scontro europeo di rugby

È giusto dire che gli sforzi difensivi di Bath hanno lasciato un po’ a desiderare nella partita di biliardo della Heineken Champions Cup contro il Leinster al The Rec, con la provincia irlandese che ha corso in 10 mete in una sconfitta per 64-7.

Quindi, quando l’arbitro di gara Andrea Piardi ha preso un colpo diretto da un giocatore in visita, forse il contingente di casa deve aver sentito tranquillamente che almeno qualcuno sapeva come frenare la squadra dilagante dello United Rugby Championship.

L’arbitro italiano si è trovato di intralcio a Garry Ringrose mentre il centravanti si è lanciato. Una spinta accidentale da parte di Charlie Ewels di Bath ha visto Piardi spinto verso l’impetuoso Ringrose, con il risultato che l’ufficiale si trova dalla parte sbagliata di una solida connessione.

L’arbitro ha chiamato il tempo libero ed è apparso senza fiato e più che stordito.

Ewels lo ha controllato ma, dopo essersi riorganizzato, l’uomo in carica ha preso l’incidente di buon umore, dicendo: “HIA per l’arbitro”.

L’osservatore Lawrence Dallaglio ha detto dal box dei commenti di BT Sport: “L’arbitro ne ha preso uno lì. Ha fatto bene. Penso che sia un po’ stanco”.

Piardi si tuffò quando Ringrose venne verso di lui, lasciando Brian O’Driscoll a dire: “Almeno era incernierato ai fianchi”.

L’incidente è stato un momentaneo diversivo per i tifosi di casa poiché la loro squadra è stata tagliata a pezzi da avversari superiori in tutti i reparti.

Vuoi ricevere direttamente le ultime notizie sul rugby gallese? Non guardare oltre.

READ  Ricorda "sempre distrutto" in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.