Celebrare la ripresa economica dell'Italia con una cravatta 'Go Italia Go'.

In una giornata in cui i dati Svimez sul Pil, che hanno registrato un +0,9% rispetto allo scorso anno, premiavano particolarmente il Sud con un +1,3%, anche Ugo Cilento ha voluto celebrare questo momento di…

  • Tutti gli articoli Dal sito, anche dall'app
  • Approfondimento e Newsletter Esclusivo
  • IO Podcast Dalle nostre aziende

-Obori-

Scrivi l'estensione su Google

offerta speciale

offerta speciale

Mancil

4,99 euro

1euro al mese
Ogni 3 mesi

Skellyora

Ragazzo Solo 49,99 euro investire di 79,99 euro/anno

In una giornata in cui i dati SVMEZ sul Pil, che hanno registrato un notevole aumento del +0,9% rispetto allo scorso anno, hanno premiato soprattutto il Sud con un +1,3%, Ugo Cilento Anche lui ha voluto festeggiare con l'amico questo momento di ripresa per l'economia italiana Pierluigi Petroni.

In poco più di 48 ore, nuovo pareggio Vai in Italia, vaiprogettato e costruito da imprenditori Dimora cilentana dal 1780È nato, dedicato a chi ha fiducia, crede e spera in una maggiore ripresa per il Paese che non vedeva una crescita così forte dal 2015.

Fatto in sette volteNel pieno rispetto della tradizione artigianale cilentana, la cravatta su fondo blu presenta ricamato il disegno di un aeroplano nei colori della nostra amata bandiera che sventola sulla lama, in segno di forza, tenacità e rapida accelerazione. Sulla coda la cravatta riporta il logo Vai in Italia, vaiun'esortazione gioiosa e soddisfacente che ha prevalso tra coloro che non hanno mai smesso di crederci, nonostante le scoraggianti oscillazioni degli ultimi anni.

READ  Analisi: il piano fiscale globale del G7 potrebbe danneggiare in modo sproporzionato i giganti aziendali

“Il tema scelto per la cravatta è stato disegnato da me e Pierluigi Petroni“Lui dice” Ugo Cilento“, “Vuole essere il nostro desiderio di forza e una vera spinta emotiva per un'economia forte e in continua crescita. Mi auguro che l’Italia possa essere un vero modello e motore per l’Europa intera, promuovendo la bellezza del suo patrimonio, ricco di storia, tradizione ed eccellenze imprenditoriali, professionali e gastronomiche uniche al mondo.

©Tutti i diritti riservati
Questo articolo è stato tradotto automaticamente

Leggi l'articolo completo su
Il Mattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *