Bono degli U2 e Papa Francesco si “coordinano” sui cambiamenti climatici e l’educazione delle ragazze

L’attaccante degli U2 e il Papa erano in armonia sulle loro preoccupazioni per il pianeta e il potere delle donne quando si sono incontrati a un evento educativo a Roma

ROMA, Italia – Non hanno cantato insieme, ma l’attaccante dell’U2 Bono e Papa Francesco erano in armonia sulla loro preoccupazione per il pianeta e sul potere delle donne di cambiare il mondo quando si sono incontrati a Roma giovedì 19 maggio.

Bono, 62 anni, e il Papa 85enne hanno condiviso il loro conto principale in un evento organizzato da Scholas Occurrentes, una rete globale di scuole che promuove incontri virtuali e di persona e mira a promuovere le opportunità educative.

Il movimento è stato fondato nella città natale del papa, l’Argentina, quando era ancora arcivescovo di Buenos Aires e da allora si è diffuso in più di 70 paesi, molti dei quali nei paesi in via di sviluppo. In una sessione di domande e risposte in un’università di Roma, l’irlandese Bono ha chiesto al Papa:

“L’istruzione delle ragazze è una grande forza nella lotta contro la povertà estrema e vorrei chiedere a Sua Santità se crede che le donne e le ragazze svolgano un ruolo altrettanto importante nell’affrontare la crisi climatica”.

Il Papa, che ha spesso invocato un maggiore rispetto per l’ambiente e messo in guardia sui pericoli del riscaldamento globale, ha risposto:

“Parliamo sempre di Madre Terra e non di Padre Terra”, il che suscita risate da Bono e dall’intero pubblico.

“Le donne ne sanno più dell’armonia rispetto agli uomini”, ha detto il Papa, che è stato su una sedia a rotelle per tutto l’evento perché soffre di dolori al ginocchio e alla gamba.

READ  in foto | Malaika Arora offre una sbirciatina interna con il fidanzato Arjun Kapoor

Bono, il cui nome di nascita è Paul David Hewson, si è seduto davanti con gli studenti e poi ha salutato il Papa. Ha detto di aver dato lezioni di musica agli studenti all’inizio della giornata.

Il Papa ha chiesto ai giovani di vivere una vita piena di coraggio e poesia e di “andare oltre il politicamente corretto”.

A un certo punto, uno degli organizzatori ha detto che c’era una sorpresa.

La star del calcio brasiliano Ronaldinho è entrata e ha regalato al Papa un fervente fan di questo sport: una maglietta con il suo nome e il numero 10 sopra. – Rappler.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.