Aruba aprirà 30MW di data center a Roma all’inizio del 2023

Aruba, che ha sede a Bergamo, vicino a Milano, afferma che il suo data center super-cloud IT4 (nella foto) sarà situato su 74.000 metri quadrati nella zona est di Roma e sarà composto da cinque data center da 6 megawatt ciascuno.

“Il Super Cloud Data Center lavorerà in stretta sinergia con l’intera rete di data center di Aruba e contribuirà a espandere la nostra presenza e rafforzare la nostra connettività nelle principali regioni europee”, ha affermato Alessandro Prochini, Head of Infrastructure di Aruba.

Aruba dispone di data center in Italia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Francia, Germania e Polonia. Il campus del data center di Roma conterrà collegamenti backbone fino a 100 Gbps ai principali access point neutrali.

“Sfruttare le ultime tecnologie per migliorare la sostenibilità è una priorità per l’intero settore dei data center”, ha affermato Bruschini. “Lavorare nel nostro nuovo centro a Roma aiuta a indirizzare questa priorità, rafforzando la nostra posizione come uno dei maggiori fornitori europei di servizi IT di classe enterprise nonché operatore della più moderna rete di data center ecologici in Italia”.

L’azienda ha affermato che il campus “sarà completamente rispettoso dell’ambiente, grazie all’uso di energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili”. Utilizzerà sistemi fotovoltaici in loco e una migliore efficienza di raffreddamento.

Una volta completato, il data center si unirà ai ranghi della rete di Aruba, che comprende il suo campus principale a Ponte San Pietro, Bergamo, oltre ad altri due data center italiani ad Arezzo, uno a Ctesi nella Repubblica Ceca, e strutture partner in tutta Regno Unito, Germania, Francia, Repubblica Ceca e Polonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.