Archivi nazionali: Trump ha preso in modo improprio materiale classificato da Donald Trump

stato unito Archivi Nazionali Venerdì, ha confermato che i funzionari avevano trovato materiali classificati in scatole di documenti Donald Trump È stato erroneamente rimosso dalla Casa Bianca e lo hanno segnalato al Dipartimento di Giustizia (DoJ).

La divulgazione dovrebbe intensificare le indagini di Comitato di sorveglianza della Camera Sulla questione se Trump abbia violato il Presidential Records Act del 1978 rimuovendo e distruggendo i documenti della Casa Bianca.

a Messaggio al comitato“Gli oggetti contrassegnati come informazioni di sicurezza nazionale classificate sono stati identificati nelle scatole”, ha affermato David Ferrero, della National Archives and Records Administration (NARA).

Ha scritto: “Poiché Nara ha individuato informazioni riservate nelle scatole, i dipendenti di Nara sono stati in contatto con il Dipartimento di giustizia”.

L’agenzia ha anche confermato che i tweet cancellati dall’account personale di Trump e quelli di alti funzionari della Casa Bianca, tra cui l’ex segretario stampa Kayleigh McEnany e il consigliere senior Peter Navarro, potrebbero essere andati persi per sempre.

“Alcuni dipendenti della Casa Bianca hanno condotto affari ufficiali utilizzando account di messaggistica e-mail non ufficiali che non sono stati copiati o inoltrati ai loro account e-mail ufficiali”, ha affermato Ferrero.

Ha detto che Nara era in procinto di ottenere quei record.

La notizia di possibili violazioni del Presidential Records Act, che prevede la conservazione dei documenti della Casa Bianca, è arrivata dopo una serie di segnalazioni secondo cui Trump avrebbe violato pubblicamente la legge.

Alla fine di gennaio, dopo lunghe trattative con l’avvocato di Trump, gli archivi si sono assicurati la restituzione di 15 scatole di documenti che Trump ha portato dalla Casa Bianca a Mar-a-Lago, la sua casa post-presidenziale in Florida.

Le scatole contenevano documenti della Casa Bianca considerati documenti presidenziali, oltre a oggetti tra cui “lettere d’amore” di Kim Jong Un della Corea del Nord, una lettera che il suo predecessore in carica, Barack Obama, aveva lasciato a Trump e un modello di Air Force One con Trump che sceglie una livrea rossa e bianca e blu.

Ma gli archivi hanno detto che alcuni dei materiali nei 15 forzieri erano contrassegnati come classificati. Ciò ha spinto i funzionari a consultarsi con il Dipartimento di giustizia per sapere se le azioni di Trump fossero illegali.

La presidente della Commissione di sorveglianza della Camera, Caroline Maloney, ha osservato la scorsa settimana all’apertura delle sue indagini che “la rimozione o l’occultamento dei documenti del governo è un reato penale”. Il democratico di New York ha affermato che Trump dovrebbe essere ritenuto responsabile.

Il Dipartimento di Giustizia ha rifiutato di commentare se avrebbe aperto un’indagine penale. Perseguire le violazioni del Presidential Records Act è difficile, hanno affermato gli esperti, perché mancano chiare linee guida di attuazione.

Gli archivi hanno anche affermato nella sua lettera del venerdì che il personale sta facendo l’inventario di 15 scatole per determinare se mancano ancora altri materiali della Casa Bianca di Trump, lavoro che si aspettano di completare venerdì prossimo.

READ  Marjorie Taylor Green afferma che i testi pervertiti di Trump mostrano che non si assume alcuna responsabilità per le rivolte del Campidoglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.