Apocalisse: gli scienziati avvertono di “molti cambiamenti” se la Terra smette di girare | scienza | Notizia

La Terra ruota sul suo asse, con ogni rotazione successiva che rappresenta un’intera giornata sul pianeta. Secondo l’astronomo Jacco Van Loon, della Keele University, la ragione per cui la Terra non smette di girare è perché non c’è forza per fermarla. Confrontalo con una trottola rotante e nota che poiché c’è poco o nessun attrito nello spazio, non c’è nulla che lo spinga contro il pianeta blu e ne rallenti la traiettoria.

La Luna è l’unico corpo celeste che rallenta attivamente la Terra.

Questo perché il movimento del lato della Terra rivolto verso la luna è completamente sbilanciato dalla gravità e il lato della Terra non è rivolto lontano dalla luna.

Secondo il signor Van Loon, questo squilibrio è la forza responsabile delle maree oceaniche, che fanno gonfiare gli oceani su entrambi i lati della Terra.

Queste onde spingono costantemente contro la rotazione terrestre, rallentando il pianeta e allungando la sua giornata di un secondo ogni 50.000 anni.

Van Loon ha avvertito che l’unica cosa che potrebbe impedire alla Terra di girare era se un altro pianeta si fosse scontrato con essa.

Tuttavia, anche se ciò accadesse, è più probabile che l’impatto cambierebbe solo il modo in cui ruota la Terra, non lo fermerebbe completamente.

Se il pianeta smettesse di girare, ci sarebbero molti cambiamenti significativi nella vita sulla Terra, supponendo che siamo sopravvissuti al massiccio impatto del pianeta che ha fermato la Terra sul suo cammino.

Il signor Van Loon ha sottolineato che gli umani non sarebbero stati lanciati nello spazio a causa della forte attrazione gravitazionale che mantiene gli umani sulla Terra e completamente umiliati sulla Terra.

READ  Il telescopio Webb è ora guidato da approcci di lancio molto attesi

Per saperne di più: Avviso di tempesta solare poiché un bagliore “importante” porta a “interruzioni di corrente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.