Antonio Conte conferma che il Tottenham potrebbe essere senza quattro giocatori chiave nella partita dello Sporting Lisbona

Christian Romero (polpaccio) e Pierre-Emile Hojberg (coscia) hanno saltato la sconfitta interna per 2-1 di domenica contro il Newcastle dopo essersi uniti a Dejan Kulusevsky e Richarlison sul lettino.

Gli Spurs sono nel bel mezzo di un periodo di 43 giorni poiché hanno giocato 13 partite e l’italiano ha ammesso che gli altri membri della sua squadra riposeranno completamente prima di uno scontro infrasettimanale in cui la qualificazione per la fase a eliminazione diretta di Champions League sarà assicurata con una vittoria in N17 .

“Di Ritchie e Dickie (Kolosevsky)? Nessuna possibilità. Non so Pierre e Cutie (Romero) per mercoledì. Se me lo chiedi in questo momento, non ho una risposta perché non conosco la strada “, ha detto Conte.

“Certo ci sono giocatori che hanno bisogno di due giorni di riposo per recuperare perché abbiamo giocatori che hanno giocato sette partite di fila per loro e non abbiamo la possibilità di ruotare al momento.

Il nostro obiettivo ora è provare mercoledì a vincere la partita perché andare al prossimo turno è una buona opportunità per noi.

“So che sarà difficile, ma abbiamo la possibilità di farlo e poi provare a gestire la situazione fino all’ultima partita di novembre. Poi c’è il Mondiale e vedremo cosa succederà”.

Conte ha rivelato dopo la sua prima sconfitta casalinga da aprile che il difensore centrale Romero è stato in dubbio per tutta la settimana.

L’argentino ha giocato in campionato con Everton e Manchester United nonostante fosse stanco e la situazione era simile a quella di Hogberg, che ha iniziato tutte le partite prima di domenica.

Ha detto: “Romero sono state le ultime due o tre partite, arrivava ogni metà e metà ogni giorno per decidere se giocare o meno.

READ  Ben Rothlesberger's future has yet to be determined

“Penso che in passato ci siamo presi dei rischi, i giocatori hanno dato la loro disponibilità a giocare altrimenti onestamente se un giocatore non vuole giocare non lo forzo.

“Ora dopo la partita contro lo United era molto stanco e poi ieri ha sentito un polpaccio stanco, prima alla coscia, a destra, ora al polpaccio.

“Pierre era lo stesso perché Pierre ha giocato tutte le partite, ha giocato ogni minuto ed era davvero stanco”.

Mentre il Tottenham rimane terzo in Premier League nonostante questa sconfitta di misura, il Newcastle è a pochi passi dal club londinese dopo aver vinto la quarta nelle ultime cinque partite.

Callum Wilson ha afferrato la palla per il Newcastle dal suo quarto gol stagionale e ha ribadito il suo desiderio di far parte della rosa dell’Inghilterra per la Coppa del Mondo del mese prossimo in Qatar.

Il presidente Eddie Howe ha dichiarato: “Sono in una posizione difficile perché non voglio mettere Gareth (Southgate) sotto pressioni indebite o creare titoli perché non è il mio stile da manager a manager, ma sostengo Callum.

“Penso che lo faccia anche Gareth. Adora il giocatore.

“Callum è un grande marcatore, ed è anche un grande compagno di squadra, quindi se parteciperà a un torneo importante, supporterà i giocatori che stanno giocando e aspetterà la sua occasione per giocare.

“Per me ha il pacchetto completo, ma questa è una decisione di Gareth e qualsiasi decisione prenderà sarà quella giusta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.